MENU

Paola Gianotti ha concluso il giro del mondo in bici

News • di 3 dicembre 2014

paola

Paola Gianotti ha portato a termine il giro del mondo in bicicletta. Partita l’8 marzo scorso da Ivrea, la cicloviaggiatrice ha circumnavigato il globo percorrendo una distanza di 29.430 chilometri in 144 giorni. E’ la seconda donna a compiere un viaggio in bici attorno al mondo dopo Juliana Buhring.

Un’impresa ancora più insperata e sofferta dopo il brutto incidente nel quale la trentatreenne di Ivrea era rimasta coinvolta in maggio. Frattura della quinta vertebra cervicale, ricovero forzato a Phoenix e addio al giro del mondo, sembrava essere il verdetto, rovesciato invece dalla forza di volontà di Paola che si è ripresa e dopo 4 mesi è tornata in sella per portare a termine la sua avventura a pedali, conclusa lunedì 1 dicembre.

Senza lavoro per la chiusura della sua azienda, Paola, laureata in economia e commercio, ha deciso di rimboccarsi le maniche e trasformare la sua passione in un lavoro, anche se solo per un anno. Appassionata di sport fin da piccola, ha conservato il sogno di un giro del mondo in bici per molti anni. Quando poi la possibilità di essere supportata nell’impresa da uno sponsor si è concretizzata (10 risposte affermative su 2500 contatti), tutto è stato più facile ed è stato possibile organizzare il viaggio nei minimi dettagli, con un camper di supporto e uno staff di due persone a disposizione.

E’ stata la stessa Paola Gianotti, attraverso la pagina Facebook ufficiale del viaggio “Keep Brave”, ad annunciare con un post il suo arrivo a Ivrea: “Il traguardo più bello della mia vita!”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *