MENU

Se il mondo dell’auto passa alla bici: Pon Holdings e l’offerta ad Accell

News • di 13 aprile 2017

Se vi interessate di bici, probabilmente avrete sentito parlare di Cervelo, Focus o Santa Cruz; ma forse non avete sentito parlare di Pon Holdings.
Allo stesso modo, conoscerete Atala, Haibike e Lapierre; ma non sapete che cos’è Accell Group.

In un settore come quello della bici in cui la competizione è serratissima, sono rare le aziende interamente indipendenti. Molte, fra le più famose, fanno parte di grossi gruppi che invece sono spesso sconosciuti al grande pubblico.

Il gruppo Accell

gruppo accell

Accell è uno di questi, proprietaria fra gli altri dei marchi Atala e Haibike. Nel 2016 Accell, una società olandese, ha venduto in totale 1,5 milioni di biciclette, con un fatturato di oltre 1 miliardo di euro; potrà forse sorprendere il dato relativo ai profitti, pari a 32 milioni di euro: poco più del 3% del fatturato. Per farvi capire la traiettoria recente di questa azienda basti notare che nel 2003 il fatturato era inferiore ai 300 milioni di euro, meno di un terzo rispetto all’attuale.

Pochi giorni fa Accell ha diffuso un comunicato stampa in cui rende noto che un altro grande e pressoché sconosciuto gruppo, la Pon Holdings, ha manifestato interesse nei confronti di Accell, volendo acquistarla.

Il gruppo Pon Holdings

La cosa interessante è che Pon Holdings è un’azienda attiva prevalentemente nel settore delle automobili. Si occupa di importare nei Paesi Bassi marchi come Volkswagen, Audi, Lamborghini, Porsche e molto altri. L’azienda è nata a fine ottocento, quando importava fra le altre cose le biciclette Opel; dal 2011 Pon Holdings ha deciso di tornare alle origini, tornando a investire nel mondo della bici acquistando Gazelle, Derby Cycle e Cervelo; qualche mese fa ha inglobato anche l’americana Faraday Bicycles. Insomma, Pon Holdings sta seguendo una strategia di ampio respiro per riposizionarsi nel mondo delle due ruote a pedali.

Pon Holdings

La storia della Pon Holdings è legata in gran parte all’automobile

Questa proposta di acquisto è però la più grande fatta finora; se andrà in porto, Pon Holdings diventerà uno dei più grandi produttori di bici di fascia media e alta a livello mondiale.

Pon Holdings ha fatto una proposta pari a 32,72€ per azione, valutando così l’intero stock di azioni Accell pari a 845 milioni di euro.

Le due aziende sono in fase di trattativa; vedremo se nei prossimi mesi l’accordo verrà concluso o no. In ogni caso, è molto interessante che un’azienda attiva nel settore delle automobili abbia scelto di crescere puntando su quello delle bici. Vi terremo aggiornati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *