MENU
girolibero-subheader

Il programma di CosmoBike Mobility, 11 – 14 settembre 2015

CosmoBike Mobility • di

CosmoBike Mobility è l’unico evento B2B in Europa interamente dedicato al tema della ciclabilità urbana.

Dall’11 al 14 settembre 2015, Verona diventerà luogo di incontro e di confronto di progettisti, tecnici, amministratori, aziende e associazioni su tutto quanto riguarda la progettazione e realizzazione di città a misura di bicicletta.

CosmoBike Mobility alternerà seminari formativi e tavole rotonde a spazi in cui le pubbliche amministrazioni avranno la possibilità di esporre le proprie problematiche ai migliori tecnici italiani ed europei beneficiando di sessioni di brainstorming collettive.
Oltre all’attività convegnistica, una parte del padiglione 5 sarà dedicata alla presentazione ed esposizione di prodotti, servizi, tecnologie e soluzioni pensate per quelle città in cui al centro è la persona e non più l’automobile.

BOTTONE ISCRIVITI QUI

logo_cosmobike_mobility

PROGRAMMA DELL’EVENTO

Venerdì 11 settembre 2015

Ore 10:00 – Seminario: “La visione della Mobilità Nuova, obiettivo 2030”

L’Italia è un paese con una lunga tradizione legata alla bicicletta che sta riscoprendo solamente in questi ultimi anni come mezzo di trasporto. Cosa sta facendo e cosa farà l’Italia per adeguarsi e favorire il cambio di mobilità che sta avvenendo nel nostro paese? Come sarà la mobilità nelle nostre città nel 2030?
Interverranno:

Paolo Pinzuti – responsabile sviluppo Bikenomist srl
Graziano Delrio* – Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti
Paolo Gandolfi – Deputato della Repubblica (PD)
Mirko Busto – Deputato della Repubblica (M5S)
Pierfrancesco Maran – Assessore alla Mobilità di Milano e delegato ANCI per la Mobilità
Luca Tamini – Politecnico di Milano URB&COM Lab
Giulietta Pagliaccio – Presidente FIAB

visione mobilità nuova

Ore 11:30 – Tavola Rotonda: “Il ruolo delle Regioni nella Mobilità Ciclistica”

Verso un Ufficio Nazionale ed Uffici Regionali per la promozione della Mobilità Ciclistica. A cura di FIAB

Interverranno:
Marco Passigato – Università di Verona;
Jacopo Michi – FIAB Toscana;
Valerio Montieri – Regione Lombardia e FIAB
Erminia Falcomatà – Dirigente Struttura Viabilità e Rete ciclabile
Diego Gallo – Università di Padova e FIAB
Riccardo Buffoni – Dirigente Infrastrutture Regione Toscana;
Elisa De Berti – Assessore regionale ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti Regione Veneto
Raffaele Donini, Assessore Trasporti Regione Emilia Romagna.

Ore 14:00 – Seminario: “Strumenti per la mobilità urbana, il biciplan”

Alla rete disegnata dal Biciplan è consegnato il compito di realizzare dei percorsi di massima efficienza, sicurezza e comfort, orientati lungo i principali corridoi di traffico, che serva di riferimento per organizzare il sistema della distribuzione e degli accessi locali. Tale rete dovrà risultare quindi formata da pochi e ben definiti itinerari continui che garantiscano un collegamento diretto ed efficiente tra nuclei insediati limitrofi, l’accesso ai principali poli urbanistici di interesse, ai nodi del trasporto pubblico e ai grandi sistemi ambientali.

Interverranno:
Modera: Alfredo Drufuca – Polinomia srl;
Roberto Di Bussolo – Comune di Venezia;
Marco Lucio Argiroffi – CoopVoce
Carlo Mari – Università del Molise
Valentina Ridolfi – Agenzia Piano Strategico Rimini
Enrico Durbano – Eco Counter;

FOTO_AMSTERDAM_ECF

Ore 15:00 – Tavola Rotonda: “La progettazione dei percorsi ciclabili”

Per incentivare l’uso della bicicletta è necessario ricercare caratteristiche geometriche e funzionali relativamente elevate per i percorsi ciclabili in modo da consentire una buona velocità commerciale ai ciclisti che effettuano spostamenti di medio-lungo raggio. Per una corretta progettazione dei percorsi ciclabili bisogna quindi considerare diversi elementi: la classificazione funzionale del percorso, gli standard geometrici, la gestione dei conflitti laterali e longitudinali, il tipo di pavimentazioni, la messa in sicurezza degli attraversamenti, la risoluzione dei conflitti agli incroci, la manutenzione dei bordi, e molto altro ancora.  

Modera: Matteo Dondé – Direttore Scientifico Bikenomist srl;
Alessandro Meggiato – Comune di Reggio Emilia;
Jacopo Michi – FIAB.
Giorgio Fiorillo – SRM Reti e Mobilità
Alberto Fiorillo – Legambiente / VeloLove
Marco Magistrali/Riccardo Rampini – Betonrossi spa

Ore 17:00 – Lecture: “Le nuove frontiere del bike sharing”

Il bike sharing è una delle possibili soluzioni al problema dell’ultimo chilometro, cioè quel tratto di percorso che separa la fermata del mezzo pubblico alla destinazione finale dell’utente e in diverse città del mondo hanno trasformato le abitudini di mobilità dei cittadini. Quali sono le città da prendere a modello e, soprattutto, in che direzione sta andando l’evoluzione tecnica del settore?

Modera: Paolo Pinzuti – responsabile sviluppo Bikenomist srl

Massimo Pegoretti – Lock and Charge
Vito Caiata – KCS
Fabio Lopez – Direttore del progetto ciclabilità, Milano.

Sabato 12 settembre 2015

Ore 10:00 – Tavola rotonda: “Il contrasto al furto di bici”

La paura del furto è uno dei maggiori disincentivi all’uso della bicicletta in ambito urbano. Il tema è tanto importante che molti paesi hanno adottato veri e propri manuali di pianificazione e progettazione dei parcheggi per biciclette. In qualsiasi area in cui è presente, attesa o auspicata una concentrazione di biciclette parcheggiate, queste dovrebbero essere posizionate in parcheggi pubblici dedicati alle due ruote ben organizzati, comodi e sicuri.
interverranno:

Modera: Simona Larghetti – Presidente associazione Salvaiciclisti Bologna
Andrea Colombo – Assessore alla Mobilità del Comune di Bologna
Paolo Hutter – Eco dalle Città
Paolo Bernini – Deputato della Repubblica (M5S)
Piero Nigrelli – Direttore Settore Ciclo, ANCMA

Ore 11:30 – Seminario: “Intermodalità”

Intermodalità significa combinare più mezzi di trasporto nei percorsi quotidiani e nello specifico significa poter trasportare la bicicletta sui mezzi pubblici urbani, autobus tram e metropolitane, sui treni, sulle navi e, perché no, anche sugli aerei. Molti paesi europei hanno dimostrato che incentivare una politica di integrazione modale può favorire notevolmente la diffusione dell’uso della bicicletta in ambito urbano, extraurbano e per il cicloturismo.

interverranno:

Sara Poluzzi – Associazione Salvaiciclisti Bologna
Anna Donati – Gruppo Mobilità Sostenibile Kyoto Club.
Mirijam Borsboom – Dutch Cycling Embassy
Ansel Davoli – Consigliere Comunale, Comune di Verona

treno bicicletta dobbiaco

Ore 14:00 – Tavola Rotonda: “Moderazione del Traffico, Sicurezza e Zone 30”

La prima e più importante questione che le azioni per la difesa e diffusione della mobilità ciclistica urbana devono saper affrontare è quella della costruzione di un contesto generale “amico” della bicicletta, nel quale cioè sia possibile per un ciclista muoversi ovunque in modo confortevole e sicuro. Moderazione del traffico non significa solo far andare più piano le auto: se così fosse, tanto varrebbe limitarsi a disseminare le città di dossi, nell’attesa che sistemi più efficienti di controllo delle autovetture le costringano ad un rigoroso rispetto dei limiti. Moderazione significa invece affrontare l’enorme problema della qualità degli spazi pubblici urbani e quindi porsi in primo luogo l’obiettivo della loro riqualificazione per incentivarne usi più ricchi ed articolati in un contesto di ‘pacifica’ convivenza.

interverranno:

Edoardo Galatola – FIAB
Alberto Marescotti – Architetto, settore Mobilità e Traffico del Comune di Padova
Federico Del Prete – Associazione Cyclopride
Alberto Pallotti – Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada
Marco Ambrosini – Assessore Mobilità, Comune di Verona

Ore 15:00 – Lecture: “Sperimentazioni: Spazio condiviso e Open Street”

Le sperimentazioni realizzate attraverso un intervento temporaneo, a basso costo e progettato dal basso, hanno lo scopo di far “toccare con mano” i vantaggi della velocità ridotta, permettere ai cittadini di rendersi conto della migliore vivibilità di una strada moderata, della maggiore sicurezza per tutti gli utenti della strada, della riduzione del rumore, dell’aumento della qualità e vivibilità dello spazio pubblico, di proporre eventuali modifiche o migliorie prima della realizzazione definitiva, creando il consenso necessario alla buona riuscita dell’intervento.

A cura di:

Matteo Dondé – Direttore Scientifico Bikenomist srl
Giuseppe Piras – Associazione Bike Pride FIAB Torino
Davide Lazzari – Assessore alla Mobilità, Comune di Pavia
Eugenio Gattolin – Direttore Generale Confcommercio Veneto

Ore 17:00 – Seminario: “Orientamento e segnaletica urbana”

Per promuovere l’uso della bicicletta non tanto per fini ricreativi ma soprattutto come mezzo di trasporto alternativo all’automobile per recarsi sul luogo di lavoro, “andare a fare la spesa” o per altri spostamenti cosiddetti “sistematici” (ricorrenti, quotidiani), è necessario offrire agli utenti – oltre ad appropriate infrastrutture – anche adeguate informazioni.

interverranno:

Modera: Matteo Dondé – Direttore Scientifico Bikenomist srl
Rito Briglia – Assessore Mobilità, Comune di Pesaro
Ivan Moroder* – Direttore Ufficio Mobilità, Comune di Bolzano
Francesco Seneci – Direttore Tecnico Netmobility s.r.l.
Günther Innerebner – HElios
Mirijam Borsboom – Dutch Cycling Embassy

BOTTONE ISCRIVITI QUI

Domenica 13 settembre 2015

Ore 10:30 – Tavola Rotonda: Cicloturismo Urbano: il GRAB

Il Grande Raccordo Anulare delle Biciclette è un  progetto che sta riscuotendo grande interesse a livello nazionale e internazionale. Come fare a renderlo interessante per il grande pubblico e appetibile per i tour operator che possono portare grande afflusso di turisti?

Interverranno:

Modera: Alberto Fiorillo – Legambiente/Velo Love
Anita Andriolo – Girolibero
Rossella Daolio – Verde Natura
Michela Valentini – SL&A, Amministratrice Delegata
Sebastiano Venneri – Responsabile turismo Legambiente

grab-roma

Ore 11:30 – Lecture: La città dei bambini: La mobilità ciclistica per la salute: criticità e benefici dal bambino all’adulto

Raramente si pensa ai bambini quando si progettano spazi pubblici e servizi. Eppure la prevenzione primaria e le buone prassi si apprendono da piccoli. La mobilità a piedi e in bicicletta: quali i benefici e quali le criticità?

A cura di:

Germana Prencipe – Referente Salute FIAB Onlus

Ore 14:00 – Ciclologistica: un’opportunità economica per i privati e per le città

I centri delle nostre città sono sempre più chiusi al traffico veicolare e, anche quando sono aperti al traffico motorizzato, la congestione stradale rende comunque difficile la consegna delle merci. In molte città europee e del nord America, la ciclologistica sta offrendo l’opportunità, da un lato, di risolvere il problema della consegna delle merci anche in zone pedonalizzate o a traffico limitato e, dall’altro, sta consentendo a privati di creare le condizioni per aprire aziende di successo.

Interverranno:

Cosimo Chiffi – Consulente Senior di TRT Trasporti e Territorio, Project manager del progetto Cyclelogistics Ahead
Giuseppe Galli – Partner di TRT Trasporti e Territorio, Amministratore delegato di Triclò

Ore 16:00 – Lecture: L’immagine della Bicicletta e dell’automobile

Una pedalata nel costume e nella cultura del Novecento per scoprire il futuro delle nostre città, nel tramonto della motorizzazione di massa. Da Frank Capra a Steven Spielberg, da John Lasseter alla saga di 007, intrecci tra automobile e bicicletta tra cinema e comunicazione pubblicitaria.

a cura di:

Federico Del Prete – Associazione Cyclopride

Ore 16:45 – Lecture: Sempre in salute in bici

La nostra società ha visto nell’arco degli ultimi dieci/quindici anni una evoluzione continua dell’offerta in ambito motorio. Andare in bici al lavoro o nel tempo libero può essere definito un esercizio fisico ideale?

A cura di:

Giorgio Pasetto – Dottore in Scienze Motorie

percorso ciclabille

Lunedì 14 settembre 2015

Giornata di formazione tecnica rivolta ai professionisti (avanzata richiesta crediti all’ordine degli architetti e ingegneri)

Sala Rossini

Ore 10:00 – Progettare la Mobilità Nuova: ciclabilità e moderazione del traffico

La visione della Mobilità Nuova

Progettare una città ciclabile

Moderazione del traffico, Zone 30 e ciclabilità diffusa

Ore 13:00 – Esempi pratici a confronto

Presentazione best practices olandesi

via Emilia Ospizio e la fascia centrale polifunzionale

Comunicazione e animazione locale: prima, durante e dopo la realizzazione della zona 30 di Torino Mirafiori

#Bicittadini: Le scuole promuovono gli itinerari ciclabili urbani

Comunicare la sicurezza stradale

Living street e sperimentazioni: i casi di Terni e Casalmaggiore

*in attesa di conferma

Locandina_workshop_1_web_mod

Locandina_workshop_2_web_mod

BOTTONE ISCRIVITI QUI

Chi siamo

CosmoBike Mobility è un progetto sviluppato a quattro mani da Veronafiere e Bikenomist srl, società specializzata nella progettazione, realizzazione, promozione e comunicazione della ciclabilità. Il team di lavoro è composto da:

Paolo Pinzuti | Bikenomist srl | p.pinzuti@bikeitalia.it
Matteo Dondé | Bikenomist srl | matteo.donde@gmail.com
Simona Larghetti | Bikenomist srl | s.larghetti@bikeitalia.it

10 Risposte a Il programma di CosmoBike Mobility, 11 – 14 settembre 2015

  1. Chiara Meriani scrive:

    Ci vediamo a Verona!!!

  2. Kevin Bruce Legge scrive:

    Vorrei sapere se ci sarà la possibilità di video conferencing a disposizione a chi non riesce partecipare fisicamente? Oppure disponibili per scaricare dopo?

  3. […] Per maggiori informazioni inerenti la fiera: http://www.bikeitalia.it/il-programma-di-cosmobike-mobility-11-14-settembre-2015/ […]

  4. […] Velostazione di Bologna, la casa di tutti i ciclisti urbani. Parleremo di tutto questo anche al CosmoBike Mobilty, il quale dal 10 al 14 settembre si occupa di far incontrare alla Fiera di Verona operatori ed […]

  5. marco scrive:

    c’e` la possibilita’ di arrivarci in bicicletta e tenere la bici in sicurezza durante l’evento?

  6. […] mobility e smart city, come dimostra  il fatto che nel corso della manifestazione si terrà ii CosmoBike Mobility, l’evento B2B dedicato al tema della ciclabilità urbana: saranno approfonditi temi come il […]

  7. […] settembre 2015, Verona (I), CosmoBike Mobility è l’unico evento B2B in Europa interamente dedicato al tema della ciclabilità urbana […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>