Warmshowers.org – Ospitalità per viaggiatori in bici

23 Maggio 2011

warmshowersHo conosciuto da poco Warmshowers.org, la comunità mondiale di scambio ospitalità per turisti in bicicletta. Non è difficile immaginare cos’è e come funziona, specie per chi già conosce Couchsurfing, perché infatti si tratta di un’iniziativa praticamente uguale ma rivolta esclusivamente a chi viaggia in bici.

La parola “warmshowers” significa “docce calde” ed è praticamente la prima cosa a cui spesso e volentieri si rinuncia durante un viaggio di questo tipo, specie se lungo e in cui si è costretti a risparmiare. Il sito è in varie lingue tra cui purtroppo non c’è l’italiano ma è possibile fare una traduzione almeno approssimativa con un semplice tasto. Iscrivendosi si ha la possibilità di inserire i propri dati di età, residenza, ecc… proprio come in un social network e prima della partenza si possono contattare gli utenti del sito e chiedere loro ospitalità gratis per una notte, due o anche solo un pomeriggio, a seconda della loro disponibilità. Ovviamente ad ogni profilo sarà assegnato una sorta di “punteggio”, secondo il quale più si ospita e più si ricevono feedback positivi, e più si ha poi facilità ad essere ospitati.

Attualmente ci sono circa 15000 membri attivi ma da una prima occhiata sembrano per la maggior parte stranieri, inglesi, americani, francesi. Questo è davvero perfetto, a meno che non si decida di viaggiare in bici in Italia e per cui è necessario ancora un po’ di tempo prima che il fenomeno si diffonda.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti