Pisapia #salvaiciclisti, gli altri dormono

21 Febbraio 2012

pisapiaIn Italia c’è un sindaco. Si chiama Giuliano Pisapia. E’ l’unico primo cittadino di una grande città che s’è accorto di due cose. S’è accorto cioè che sulle strade del suo Comune muoiono troppi ciclisti e troppi pedoni e s’è accorto anche che da giorni in rete c’è salvaiciclisti, una grande mobilitazione per la sicurezza stradale di chi usa le due ruote come mezzo di trasporto.

Giuliano Pisapia ha aderito a #salvaiciclisti scrivendo su twitter che “la sicurezza è il primo requisito per una Milano realmente ciclabile”. La campagna, nata in Gran Bretagna dalle pagine del Times e rilanciata in Italia da un gruppo di blogger ciclisti, ha raccolto finora migliaia di adesioni sui social network ed è approdata iin Parlamento con la presentazione di un Ddl #salvaiciclisti sottoscritto da 62 deputati e senatori.

E gli altri sindaci? Non dico Alemanno, che non s’è accorto della tormenta nemmeno quando in Campidoglio, al posto del Marc’Aurelio, gli hanno piazzato un gigantesco pupazzo di neve. Ma gli altri sindaci? Emiliano, Tosi, De Magistris, Fassino, Delrio… se ci siete battete un colpo di pedale.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti