MENU

Malati d’auto, fin sulla Luna

Rubriche e opinioni • di 3 Aprile 2013

malati-d-autoM’è capitata per caso tra le mani la prima pagina di Stampa Sera del 1969 che racconta la storica missione dell’Apollo 11. La lettura del titolo m’ha sollecitato due riflessioni.

La prima. E’ bello pensare che il massimo sforzo tecnologico dell’uomo (un missile in grado di portarci su un altro pianeta) sia coinciso con un corretto esempio di intermodalità: sulla Luna, giustamente, ci arrivi col razzo, ma poi una volta lì ti puoi spostare tranquillamente a piedi.

La seconda. Già nel 1969 la società era gravemente malata di automobile, assuefatta al traffico e agli spostamenti motorizzati. Perché dico questo? Analizzate bene il titolo. La notizia principale è che i due astronauti sono sulla Luna, ma è scritta piccola piccola. Il vero scoop è che CAMMINANO!







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *