Domini: ecco l’estensione .bike

7 Febbraio 2014

domini-bike

Nelle scorse settimane l’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), l’ente che si occupa di assegnare gli indirizzi IP e identificare il protocollo di gestione del sistema dei nomi a dominio di primo livello, ha annunciato alcune nuove estensioni disponibili per i siti web. Tra questi, è degna di menzione la nuova estensione .bike. La registrazione di tali domini è però riservata ai soli titolari di aziende e marchi registrati convalidati dal Trademark Clearinghouse. La nuova estensione .bike è quindi rivolta principalmente ad aziende e produttori del settore ciclismo che intendono realizzare, coniando un nuovo termine, una piccola operazione di branding domain.

Sul successo dell’estensione .bike, peserà senza dubbio il fattore G., o meglio Big G.: non è ancora chiaro infatti come Google tratterà questa e altre nuove estensioni a livello di risultati nelle ricerche. E’ noto che per il motore di ricerca di Mountain View non tutte le estensioni sono uguali e quindi non tutte garantiscono buoni livelli di visibilità. L’estensione .com, si sa, è la più inflazionata: si pensi che per questa sono stati già acquistati tutti i domini con quattro lettere, la maggior parte da grosse aziende statunitensi che operano nella compravendita di domini e nel parking domain, il cui confine con il cybersquatting è spesso molto labile.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti