Online il nuovo Bike Route Toaster

10 Marzo 2014

nuovo-bike-route-toaster

Dopo i problemi degli scorsi mesi causati dall’aggiornamento delle API di Google Maps, passate dalla versione 2 alla 3, Bike Route Toaster, il tool per caricare e visualizzare mappe, altimetrie e tracce gps di percorsi in bicicletta, è tornato online.

La nuova versione si presenta in una veste grafica sicuramente più accattivante, a discapito però, almeno a parer di chi scrive, di una minore usabilità e intuitività d’uso. Vediamo perché.

La prima pecca è la riduzione delle dimensioni della mappa dove visualizzare i percorsi. La mappa è leggermente estendibile ma il risultato è comunque insufficiente specie su schermi non troppo grandi. Questo perché si è preferito accorpare due passaggi, la visualizzazione della mappa e dell’altimetria (ora visualizzabile in tempo reale), che prima erano separati, in una sola schermata. L’estensione della mappa per mezzo dei bordi non è molto intuitiva e, una volta effettuata l’estensione in senso verticale (sacrificando quindi la visualizzazione dell’altimetria appena sotto), ci sono dei problemi per ripristinare le dimensioni originali delle due schermate.
Si può però ripristinare l’intero settaggio originale andando su Settings e cliccando sull’opzione Reset Layout

La mappa stessa è graficamente meno bella di quella fornita da Google Maps. In pratica invece di sviluppare una mappa che supportasse la nuova versione delle API di Google, Bike Route Toaster ne utilizza altri modelli come MapQuest e Open Street Map, graficamente inferiori.

Le opzioni di modifica e visualizzazione dei percorsi sono eccessive, fattore che rende il sito poco usabile dai meno navigati, a dispetto invece del principale punto di forza della vecchia versione: la grande facilità e l’intuitività d’uso.

A destra ci sono due box sovrapposti tra loro, e per visualizzarli entrambi occorre continuamente allargare/restringere le dimensioni dell’altezza di uno o dell’altro, con lo stesso principio dell’estensione della dimensione della mappa, ovvero per trascinamento dei bordi.

Una novità interessante è invece la scelta del percorso non più solo per auto, a piedi e in bici, ma anche per bici da corsa, con la differenza rispetto ai percorsi per bici che il programma ricerca strade non per forza ciclabili ma secondarie e poco trafficate.

Insomma, una nuova versione di Bike Route Toaster che fatica a piacere e con la quale è necessario fare molta pratica prima abituarsi. Bocciata.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti