Dichiarazione dei diritti e doveri del cicloviaggiatore - Bikeitalia.it

Dichiarazione dei diritti e doveri del cicloviaggiatore

26 Giugno 2014

Così, per gioco, ho provato a stilare un elenco dei diritti e dei doveri del cicloviaggiatore. In tutto mi sono venuti in mente una ventina di diritti e una decina di doveri. Credo, però che manchino ancora molte cose e per questo voglio invitare voi a completare l’elenco con i diritti e i doveri mancanti.

cicloturisti tedeschi

Ogni cicloviaggiatore nasce libero ed è dotato di diritti inalienabili che può esercitare a proprio piacimento in qualunque momento:

  • il cicloviaggiatore ha il diritto di fermarsi in qualunque momento e di smettere di pedalare qualora la cosa non lo diverta più
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di caricare la propria bicicletta su qualunque altro mezzo di trasporto (che lo consenta) senza provare alcun senso di colpa
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di mettere il piede a terra durante le salite e di frenare durante le discese
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di non conoscere la propria velocità massima, media e di crociera
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di accettare ospitalità da parte di qualunque sconosciuto
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di essere sporco e sudato
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di mangiare al di fuori dei pasti
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di avere sempre fame
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di sorridere in salita
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di non curarsi del peso del proprio equipaggiamento
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di utilizzare strade carrabili, ciclabili, sentieri e mulattiere a proprio piacimento o, se vuole, anche le scale
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di rubare la frutta dagli alberi al solo scopo di garantire il proprio sostentamento
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di raccontare un mare di balle a tutti coloro che gli chiedono da dove viene e dove sta andando
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di dormire quando e dove preferisce, a condizione di non arrecare disturbo ad altre persone
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di non depilarsi le gambe
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di ubriacarsi allo scopo di conoscere in profondità le produzioni enogastronomiche dei luoghi che attraversa
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di consultare le guide turistiche nelle librerie delle città che attraversa
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di essere felice senza motivo
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di essere vestito male
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di non sapere nulla del ciclismo professionistico
  • il cicloviaggiatore ha il diritto di non sapere che giorno sia
cuneo-morozzo-mondovi

Ogni cicloviaggiatore deve altresì ottemperare ad alcuni doveri:

  • il cicloviaggiatore ha il dovere di attraversare ogni luogo senza arrecare danni né disturbo, senza sporcare né lasciare traccia di sé;
  • il cicloviaggiatore ha il dovere di salutare tutti i ciclisti che incontra
  • il cicloviaggiatore ha il dovere di portare rispetto nei confronti delle popolazioni dei luoghi che attraversa. In fondo è un ospite e si deve comportare come tale
  • il cicloviaggiatore ha il dovere di non buttare il cibo
  • il cicloviaggiatore ha il dovere di aiutare ogni ciclista con problemi meccanici
  • il cicloviaggiatore ha il dovere di condividere cibo e bevande con gli altri cicloviaggiatori
  • il cicloviaggiatore ha il dovere di condividere con gli altri cicloviaggiatori le informazioni in proprio possesso sui luoghi attraversati
  • il cicloviaggiatore ha il dovere di imparare a conoscere il territorio che attraversa
  • il cicloviaggiatore ha il dovere di non ostentare le proprie imprese di fronte agli altri viaggiatori che non pedalano
  • il cicloviaggatore ha il dovere di amare se stesso.

Commenti

11 Commenti su "Dichiarazione dei diritti e doveri del cicloviaggiatore"

  1. Tiziano ha detto:

    Il cicloamatore ha il diritto di maleodorare se impossibilitato a lavarsi.

  2. Salvatore ha detto:

    mi fa impressione il diritto nr. 15 per le cicloviaggiatrici :):):)
    … mentre il dovere nr. 10 dovrebbe valere proprio per tutti !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti