MENU
viaggi girolibero

Adventure Awards Days, il Festival dell’avventura e dell’esplorazione arriva ad Arco

News • di 22 Settembre 2016

Dal 30 settembre al 3 ottobre si terrà ad Arco di Trento e in tutto il Garda Trentino il Festival dell’avventura e dell’esplorazione Adventure Awards Days. Giunto alla sua quinta edizione, l’evento patrocinato dal Comune di Arco e dall’APT Garda Trentino S.p.a unisce attività prettamente outdoor ad altre culturali, tutte pensate per condividere la passione per l’avventura e scoprire i segreti dell’Outdoor Park Garda Trentino, nuovissima istituzione che verrà presentata dalle autorità locali proprio in concomitanza con l’inaugurazione del festival, venerdì 30 settembre.

foto-pubbliredaz-aad2016-1

Agli Adventure Awards Days sarà possibile praticare i “best 4”, così sono state soprannominate le quattro principali categorie sportive: VERTICALE (climbing) ORIZZONTALE (running, trekking, nordic walking, etc.) ACQUA (wind surf, sup, etc.) e DUE RUOTE (bici da strada, mtb, gravel bike, e-bike, etc.). Le attività sono organizzate in collaborazione con service ed associazioni locali, per più livelli di difficoltà e per disabili, con testimonial d’eccezione.

locandina-aad-2016

Il programma della manifestazione è ricco di appuntamenti: dalla rassegna internazionale dedicata ai film d’avventura agli incontri con grandi avventurieri e grandi campioni dello sport come il climber fuoriclasse Adam Ondra e grandi runner, alpinisti, cicloviaggiatori, blogger, giornalisti, esploratori; si potrà partecipare al trekking notturno con concerto all’alba di Paolo Benvegnù e Fabio Cinti al rifugio Altissimo, al trekking o alla pedalata con concerto al tramonto del pianista Remo Anzovino al rifugio San Pietro, ad arrampicate in falesia e vie ferrate, a corsi di wind surf ed assistere all’anteprima nazionale del nuovo film di Red Bull “the fourth phase”.

Tra le novità di quest’anno c’è Arco Rock Star, un contest fotografico dedicato all’arrampicata con un ricco montepremi ed infine si potrà prender parte a workshop di storytelling, cucina outdoor e fotografia, a sessioni di yoga e ovviamente ad uscite in bicicletta. Queste verranno proposte in chiave lenta, anche quelle più impegnative. Perché come tutto il Festival, anche le pedalate si faranno senza fretta, puntando sulla condivisione dell’esperienza e della passione e alla scoperta del territorio.

foto-pubbliredaz-aad2016-4

Il programma per gli amanti delle due ruote (o delle tre ruote) è molto ricco: sabato si inizia con un test di hand-bike ed un’uscita collettiva per hand-biker e cicloviaggiatori, con una tappa del BAM! (bicycle adventure meeting). Il raduno di cicloviaggiatori, nato proprio l’anno scorso come evento sperimentale all’interno degli Adventure Awards Days a Livigno, quest’anno ha avuto vita propria a Noale, con una grande presenza di partecipanti che sta diventando un vero e proprio movimento e fenomeno culturale, tanto che hanno richiesto in molti di non dover attendere l’edizione 2017 prima di ricreare l’atmosfera colorata e festaiola di maggio.

Verranno così proposti due anelli (uno “S” di 40 km e uno “L” di 100km da svolgere in autonomia, con traccia GPS fornita, o guidati da Collettivo Pepe Cooter), attraverso tutta l’area del Garda Trentino e la Valle dei Laghi, tra strade sterrate e secondarie, con tappa enogastronomica. Durante la pedalata e al termine, sul palco del village (posto in pieno centro ad Arco), si potranno incontrare grandi cicloviaggiatori come i Montanus e Veronica e Leonardo di Lifeintravel che racconteranno le loro esperienze di viaggio.

foto-pubbliredaz-aad2016-2

Il giorno dopo, domenica 2 ottobre, tra un’arrapicata e un workshop, per chi vuole pedalare non ci sarà che l’imbarazzo della scelta: alle 12:30 è prevista un’uscita con bici da strada (60 km | 800 m) dedicata alle donne con Strongher e Moser Re-cycling, alle 13 si parte per un giretto facile facile nel parco fluviale della Sarca dove si terrà una sessione di yoga for bikers (con merenda vegana al termine) e alle 14:30 i più allenati (o muniti di motore elettrico) partiranno alla volta del Lago di Tenno e al rifugio san Pietro per un assistere al concerto al tramonto e poi scendere nella notte con la luce frontale.

Gli Adventure Awards Days non puntano a diventare un evento di massa ma un modo per scoprire e promuovere il Garda Trentino e prolungare la stagione turistica. Il programma si conclude il lunedì, dove si prevede una prevalente presenza di tedeschi, ricorrendo una festività in Germania. Il pubblico sarà come per tutto il comparto turistico del Garda Trentino, molto internazionale e pertanto l’evento con tutte le sue attività verrà presentato e condotto in tre lingue (italiano, tedesco, inglese).

in collaborazione con Visit Trentino






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *