Una corsia ciclabile ti allunga la vita

6 Ottobre 2016

bike-messenger-new-york
Secondo una nuova valutazione economica, ogni 1.300 dollari investiti da New York City nella costruzione di corsie ciclabili nel 2015 hanno garantito benefici equivalenti a un ulteriore anno di vita in piena salute nel corso dell’esistenza di tutti i residenti della città. Lo scrive Fox News citando una ricerca della Mailman School of Public Health presso la Columbia University.

E nel 2015 New York ha realizzato 45,5 miglia di corsie ciclabili, con un investimento pari a circa 8 milioni di dollari: questo ha aumentato tra i residenti la propensione ad andare in bicicletta del 9 per cento, come hanno calcolato i ricercatori.

Puntare sulla ciclabilità garantisce un ritorno sull’investimento migliore di alcuni trattamenti diretti sulla salute, come la dialisi, che costa 129mila dollari per ogni anno di vita sana guadagnato, come sostiene il Dr. Babak Mohit, coautore della ricerca sull’impatto che le corsie ciclabili hanno sullo stato di salute.

Basandosi su una popolazione di 8,5 milioni di persone, i ricercatori hanno confrontato costi diretti e indiretti con i benefici aggiuntivi garantiti dalle strutture ciclabili rispetto al mantenimento dello status quo prima che venissero costruite.

L’aggiunta di corsie ciclabili sulle strade percorse dai veicoli a motore riduce il rischio di ferite e aumenta la propensione alla ciclabilità, che aumenta l’attività fisica e diminuisce l’inquinamento che sarebbe stato prodotto dai ciclisti se avessero utilizzato un mezzo a motore anziché pedalare.

Per questo gli autori della ricerca sostengono che le corsie ciclabili, come emerge dallo studio, non sono direttamente correlate con la medicina ma hanno comunque un effetto estremamente positivo riguardo al donare più anni di vita in buona salute.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti