MENU

Vienna: i mezzi pubblici promuovono il bike sharing

News • di 25 Ottobre 2016

vienna-bus-bike-sharing

I mezzi pubblici della città di Vienna da alcuni giorni informano i passeggeri in tempo reale della disponibilità di biciclette nelle stazioni Citybike, il servizio di bike sharing della capitale austriaca.

La flotta Citybike è cresciuta rapidamente negli ultimi anni e attualmente conta 121 stazioni e 1.500 biciclette. Il loro uso a Vienna è molto diffuso e le più recenti stime parlano di oltre un milione di prelievi nel solo anno 2015. Al fine di aumentare ulteriormente questi numeri e promuovere l’intermodalità, gli stalli Citybike sono ora collegati con i mezzi pubblici, autobus e tram, con una schermata informativa attraverso cui i passeggeri vengono informati automaticamente circa l’attuale disponibilità di biciclette alla stazione del bike sharing successiva.

Il servizio è stato introdotto nel mese di agosto per una prima fase di test ed è entrato in uso definitivamente dal mese di settembre. La disponibilità di bici Citybike può essere controllata anche con un’applicazione smartphone.






2 Risposte a Vienna: i mezzi pubblici promuovono il bike sharing

  1. antonio ha detto:

    grossi wurstel viennesi

  2. Niccolo' ha detto:

    Anche a Oslo sono riusciti a includere le bici pubbliche nel sistema dei trasporti. E non si tratta solo di integrazione della bicicletta nell’ecosistema della mobilita’ urbana, ma di istituzionalizzazione della bici in quanto mezzo di trasporto: http://thesmartcyclist.org/vienna-istituzionalizza-la-bicicletta/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *