MENU

Pontedilegno – Tonale Bike Days 2018

News • di 10 luglio 2018

Pensi a Pontedilegno e ti viene in mente l’inverno, la neve, le ciaspole, i suoi bar e ristoranti con le stufe accese per riscaldarsi dopo una giornata sulle piste.
Pensi al Tonale e ti vengono in mente le domeniche trascorse da piccolo con la slitta o imparando a sciare, con il vento che ti faceva congelare il naso, perchè tutti lo sanno: al Tonale c’è sempre un vento gelido.
Mai (mea culpa) avevo associato Pontedilegno – Tonale a località dove la bicicletta fosse al centro e protagonista della proposta turistica nei mesi non specifici per lo sci; fortunatamente con i Bikedays 2018 ho potuto scoprire e godere di questa realtà.

I Bikedays Pontedilegno – Tonale sono due giornate organizzate da Adamello Sky per promuovere il cicloturismo, per tutti i gusti e per tutti i palati, pardon pedali.

Negli ultimi anni, in questa località a cavallo tra le province di Brescia e di Trento, tra Valcamonica e Val di Sole, sono stati effettuati numerosi ed importanti investimenti per la sistemazione e creazione di percorsi per MTB, Downhill e cicloturismo per famiglie.

Vediamo nello specifico quali sono le possibilità a disposizione delle varie tipologie di ciclista:

Ciclismo su strada: basta dire Passo Gavia o Mortirolo per evocare nella mente degli appassionati le immagini epiche dei grandi ciclisti del presente e del passato che si sono dati battaglia su queste salite particolarmente dure ed impegnative. Nei Bikedays 2018 a scortare i ciclisti (me compreso) sulla salita che da Pontedilegno raggiunge i 2652 metri del rifugio Bonetta c’era Alessandro Ballan, campione del mondo su strada. Salire scortati da un campione di questo calibro, ascoltandone i consigli ed i suggerimenti è un’esperienza che rimane impressa a lungo.

ciclismo a pontedilegno

MTB: Gli amanti della MTB possono muoversi tra sentieri nei boschi, mulattiere, strade sterrate e single track, sempre ben segnalati e adatti ad ogni grado di difficoltà. Con la MTB ci si può agevolmente spostare verso alpeggi isolati, o verso splendide località uniche nel loro genere. L’escursione a Case di Viso, in compagnia di un campione del calibro di Matteo Berta, vale da sola “il prezzo del biglietto”. Case di Viso è un piccolo paesino isolato dal traffico e dai principali flussi turistici, dove potersi perdere tra i vicoletti, osservare scorci caratteristici, rilassarsi al suono del fiume che attraversa le casette di pietra e soddisfare la gola assaggiando un favoloso formaggio prodotto da un piccolo caseificio locale.

mtb pontedilegno

Gravity: L’offerta di Pontedilegno – Tonale non poteva escludere anche la creazione di due bellissimi Bike park con discese, rampe, salti, paraboliche e passaggi più o meno tecnici. Come le discese da effettuare con gli sci, anche questi percorsi presentano vari tipi di difficoltà, indicati dai colori azzurro, rosso e nero. Per chi inizia il consiglio è prendere dimestichezza con il percorso che dal Tonale scende fino a Pontedilegno, dal quale poi si può risalire sfruttando i comodi e moderni impianti sui quali caricare la propria bicicletta. Il secondo percorso Gravity scende invece da Malga Valbiolo fino al passo del Tonale e presenta alcuni passaggi anche per riders più esperti con esigenze adrenaliniche maggiori.

bike park pontedilegno

A completare il tutto, ovviamente, molte possibilità di noleggio biciclette, istruttori e guide qualificate oltre che una vasto panorama di luoghi dove ristorarsi dalle fatiche quotidiane.

Per maggiori informazioni: Pontedilegno Bike





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *