MENU
fancy women bike ride 2019

Madrid: la salute dei cittadini è più importante del diritto di usare l’auto

News • di 9 Luglio 2019

Lo scorso 27 Giugno la nuova amministrazione comunale di Madrid ha approvato una delibera che annulla a tutti gli effetti “Madrid Central”, la grande Low Emission Zone della città istituita dalla giunta precedente nell’autunno 2018.

Il neo eletto sindaco, José Luis Martínez-Almeida, ha dichiarato infatti che la misura con cui si vietava l’accesso delle auto nel centro di Madrid oltre a rappresentare una “politica di sinistra”, “limita la mobilità delle persone” e “lede il diritto di usare l’auto per gli spostamenti quotidiani”.

A una settimana dall’entrata in vigore della delibera del sindaco arriva però lo stop da parte del tribunale spagnolo il quale ha reintegrato le restrizioni di accesso al centro di Madrid dopo che un gruppo di manifestanti si è mobilitato per chiedere di ritirare il provvedimento. Il solo stop di una settimana aveva infatti aumentato improvvisamente gli inquinanti nell’aria, oltre a riportare le strade a condizioni di traffico e congestione ormai lontane dalle abitudini dei cittadini di Madrid.

Il giudice, interpellato riguardo alla motivazione per cui ha deciso di sospendere la delibera del sindaco si è giustificato sostenendo che la salute delle persone è più importante del diritto di muoversi in auto.

La LEZ di Madrid era attiva ormai da Novembre 2018 e nel corso del tempo aveva dimostrato notevoli benefici in termini di riduzione degli inquinanti nell’aria e di rilancio del commercio locale.
Secondo un rapporto dell’università politecnica di Madrid, le emissioni di ossido di azoto nel centro città sono diminuite del 38% fin dal primo mese di attività, mentre le emissioni di biossido di carbonio sono diminuite del 14,2%.

Il rapporto ha rilevato che grazie all’intervento sul centro anche le emissioni di tutta la città hanno subito delle riduzioni, pari a un calo di emissioni di NOx e CO2 del 9% e del 2% nel solo mese di dicembre.

Mese in cui per altro, si era registrato il più alto numero di transazioni di pagamento elettroniche, grazie al fatto che vivere la città senza auto durante le festività natalizie era molto più piacevole.
Secondo i dati del consiglio comunale di Madrid, la decisione di limitare l’accesso al centro urbano alle auto ha portato a un aumento del 9.5% degli incassi al dettaglio lungo la principale via commerciale, la Gran Vìa.

La banca BBVA ha inoltre paragonato le transazioni del 2018 con i dati dei due precedenti periodi natalizi e ha rilevato un aumento del 3,3% della spesa in tutta Madrid, un aumento delle vendite riconducibile quasi esclusivamente alla limitazione dell’uso dell’automobile nella zona centrale.

Se il neo sindaco continuerà la sua strada di riportare le auto in centro non possiamo ancora saperlo, quel che è certo è che una volta che i cittadini vedono e capiscono i benefici delle limitazioni del traffico sono i primi a battersi per non tornare alle condizioni precedenti.







2 Risposte a Madrid: la salute dei cittadini è più importante del diritto di usare l’auto

  1. Ozzy ha detto:

    Fa davvero ridere la motivazione “rappresenta una politica di sinistra”.
    Degna del buon vecchio Gaber:
    https://www.youtube.com/watch?v=kZHvXtl4KY0

    • Ciclista Sdraiato ha detto:

      “La gente per bene va in automobile” (cit.)

      Me la sono legata al dito e mi sa che un dito solo non basterà a contenere queste “perle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *