MENU
fancy women bike ride 2019

Ciclovia Appenninica: al via la terza edizione dell’Appennino Bike Tour

News • di 19 Luglio 2019

Si è aperta lo scorso Lunedì 15 Luglio la terza edizione di Appennino Bike Tour, il giro nato per conoscere e promuovere il progetto della Ciclovia Appenninica, un percorso interamente dedicato al cicloturismo che verrà realizzato nei prossimi anni.

L’itinerario può essere percorso dalla metà di luglio al 4 agosto, con partenza da Altare, in Provincia di Savona e con arrivo previsto ad Alia in provincia di Palermo, attraversando l’Italia intera lungo la catena montuosa degli Appennini. Non a caso gli organizzatori, con il supporto del Ministero dell’Ambiente e di Confcommercio hanno lanciato la terza edizione dell’Appennino Bike Tour con lo slogan “Il Giro d’Italia che non ti aspetti”.

Ciclovia_Appenninica

La Ciclovia Appenninica è infatti un occasione per valorizzare oltre 2600 km di territorio mettendo a sistema una rete di strade e percorsi secondari toccati dal passaggio dell’infrastruttura clclabile,  attraversando ben 14 regioni italiane, 25 parchi nazionali/regionali e oltre 300 comuni.

Uno dei compiti di questo Appennino Bike Tour è inoltre quello di fare il punto della situazione della ciclovia nei 43 Comuni che ospiteranno le tappe del percorso, un modo per definire ruoli e azioni per dare così avvio alla revisione finale dell’itinerario che consentirà a partire dall’anno prossimo di realizzare una prima mappatura con cartellonistica del percorso che diverrà di certo una delle più importanti direttrici cicloturistiche d’Italia.

Ciclovia_Appenninica

Anche il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli ha espresso parere favorevole all’iniziativa in occasione della Conferenza Stampa organizzata a Roma, a Palazzo Madama.

La Ciclo-Via Appenninica unirà la nostra splendida Italia e rilancerà le tante aree interne della Penisola, comprensori magari un po’ nascosti ma certamente tutti da scoprire, respirare e assaporare in modo slow grazie alle due ruote. Siamo di fronte a una sfida suggestiva alla quale come Governo diamo il massimo supporto” ha detto Toninelli.

Anche il Direttore Generale di Vivi Appennino Enrico Della Torre si è detto entusiasta dell’iniziativa e afferma: “Il viaggio sarà l’occasione per fare il punto con i Comuni sullo sviluppo di queste aree e sulle numerose opportunità messe in campo: dagli oltre 40 milioni di euro di mutui a tasso zero per la realizzazione di piste ciclabili stanziati dal Credito Sportivo ai corsi per guide ciclo-turistiche della Federazione Ciclistica Italiana. Durante le tappe saranno inoltre valorizzate le tante eccellenze locali che verranno inserite nella guida sui Sapori d’Italia Cibò So Good e con l’iniziativa test drive del Sindaco sarà possibile salire sull’ammiraglia del Giro alla scoperta di una mobilità sostenibile per l’Appennino. Punto focale dell’iniziativa – conclude Della Torre – è l’attenzione per l’ambiente con l’invito ai Comuni ad aderire alla campagna #plasticfree promossa dal Ministero dell’Ambiente e la consegna a sagre e feste, insieme ai volontari di Legambiente, di kit di stoviglie ecologiche”

Per chi volesse prendere parte alle tappe del Giro può consultare il programma al sito dedicato. 







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *