Shimano EP8: il nuovo motore della casa giapponese già nei listini di molti marchi

16 Settembre 2020

Vi avevamo parlato del sistema Shimano EP8 come nuovo punto di riferimento per il top di gamma dell’e-bike e l’interesse di molti marchi per allestire le loro due ruote con questa novità della casa giapponese lo conferma appieno.

Nelle prossime settimane si moltiplicheranno i produttori di bici che inseriranno in listino e-bike con questa nuova motorizzazione più performante e leggera di quella che l’ha preceduta. Ma è tutto “l’ambiente EP8” – così altamente personalizzabile e versatile – che lo rende modulabile e adatto a diversi tipi di soluzioni.

La presentazione ufficiale c’è stata solo due settimane fa, ma ci sono marchi che fin da subito hanno deciso di puntare forte sullo Shimano EP8 e hanno già presentato le loro e-bike, disponibili nei listini 2021, con questa motorizzazione. Vediamone insieme alcune tra le più interessanti, a titolo di esempio.

Titici Everso

L’azienda italiana Titici di Asola (Mantova), per la propria Everso ha scelto Shimano EP8 realizzando un’ebike di sicuro impatto, con telaio in carbonio e ammortizzazione posteriore, con un carro corto che la rende più reattiva.

Titici Everso

La batteria è da 630 Wh e, in modalità Eco, l’autonomia stimata è pari a 277 chilometri. Sono tre gli allestimenti proposti dalla casa mantovana, il più performante è quello “Superior” con cambio Shimano XTR a 12 velocità.

Husqvarna MC7

Nella nuova gamma di ebike Husqvarna 2021 la punta di diamante è rappresentata dalla MC7 che monta lo Shimano EP8, con batteria integrata da 630 Wh. Una motorizzazione potente e silenziosa oltreché, come detto, ampiamente personalizzabile per adattarsi alle necessità e alle caratteristiche del tracciato ma anche allo stile di pedalata di chi è in sella.

Husqvarna MC7

Questo modello di eMtb prevede ruote differenziate: 29×2.40” all’anteriore e 27,5×2.60” al posteriore, in questo modo con quella davanti si ha una migliore precisione nel delineare le traiettorie e con quella di dietro un grip maggiore e più agilità, con un carro dalle dimensioni più contenute.

BH Xtep

Il marchio spagnolo BH ha deciso di puntare sulla motorizzazione Shimano EP8 per la gamma di ebike della nuova stagione, privilegiando le caratteristiche di leggerezza e performance della casa giapponese racchiuse in questa ultima versione del prodotto.

BH Xtep

Le dimensioni ridotte della drive unit garantiscono un peso minore di 300 grammi rispetto alla motorizzazione precedente ma anche una migliore integrazione nel telaio, quindi anche sul piano visivo/estetico le linee risultano più pulite.

Commencal META Power

Anche il marchio specializzato in mtb Commencal ha scelto di affidarsi all’affidabilità e alle caratteristiche di Shimano EP8 per la motorizzazione della gamma META Power, con l’obiettivo – come sottolineano dal quartier generale – di “creare una variante elettrica mantenendo il DNA delle nostre bici”. Dunque un mezzo divertente, comodo ed efficiente da pedalare, sia in discesa che in salita.

Commencal META Power SX

Commencal ha deciso di differenziare l’offerta, realizzando due diverse versioni: una con ruote da 27.5” (più nervosa e reattiva) e una da 29” (votata al massimo della prestazione). La posizione del motore centrale e della batteria da 630 Wh integrata nel tubo obliquo ottimizzano, in entrambe le versioni, la distribuzione dei pesi.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti