MobilitARS, il programma della prima giornata - mercoledì 3 febbraio 2021 - Bikeitalia.it

MobilitARS, il programma della prima giornata – mercoledì 3 febbraio 2021

21 Gennaio 2021

Febbraio si sta avvicinando, e con esso il primo incontro di MobilitARS, l’evento curato da Bikenomist in collaborazione con Selle Royal Group che cercherà di fare il punto sulla situazione della mobilità urbana in Italia e tracciare la rotta per il futuro delle nostre città. MobilitARS sarà una occasione di formazione, discussione e confronto, con l’obiettivo di condividere idee e soluzioni per rendere le città del domani allo stesso tempo accoglienti ed efficienti.

La prima giornata sarà dedicata al tema della Città Sana e in particolare a come una differente concezione della mobilità e degli spazi urbani possa contribuire a rendere la città un luogo più sano in cui vivere per tutti i suoi abitanti, grandi e piccini. L’inizio dei lavori è fissato alle ore 9.00, con i saluti introduttivi di Paolo Pinzuti, CEO di Bikenomist, e il ministro dell’Ambiente Sergio Costa che recentemente ha annunciato un piano di 20 mila chilometri di corsie ciclabili. A seguire i due panel che ci terranno compagnia fino alle 13:15.

Ore 9.15: mobilità, ambiente, scuola, infanzia

Il primo incontro vuole affrontare la questione dei rapporti tra la mobilità e le nostre vite. Perché una visione diversa della mobilità può farci vivere meglio? Perché è necessario e urgente che questo cambiamento avvenga, soprattutto per tutelare il diritto alla salute di bambini e bambine? Che impatto ha la mobilità sui nostri diritti e su quelli dei più giovani?

Sul palco virtuale saliranno:

  • Tiziana Benassi, assessora alle politiche di sostenibilità del Comune di Parma, che presenterà la nuova visione di mobilità per la città e l’importanza di promuovere spostamenti attivi e sostenibili fin dall’infanzia;
  • Edoardo Zanchini, vicepresidente nazionale di Legambiente, parlerà di Recovery Fund e di come mobilità e futuro sostenibile dipendono dalle scelte che facciamo ora;
  • Cristina Renzoni, docente di Urbanistica presso il Politecnico di Milano, racconterà di progetti di riqualificazione urbana con focus sugli spazi pubblici antistante le scuole di diverse città italiane.
  • Alessandro Miani, presidente della Società Italiana di Medicina Ambientale, parlerà della relazione tra inquinamento e Covid-19;
  • Luca Boniardi, ricercatore presso IRCCS Ca’ Granda, esporrà i risultati della sua ricerca che esplora il legame tra inquinamento da traffico e la salute dei bambini;
  • Jonathan Monti, Responsabile Servizio Mobilità del Comune di Monza, racconterà i risultati del progetto “Monza in Bici a Scuola e al Lavoro” (Mo.Bi.Scuo.La);
mobilitars spazio urbano

Ore 11.15: gestione della strada e della sicurezza

Il secondo panel entrerà nello specifico di soluzioni spaziali e normative, cercando di rispondere alla domanda: come deve cambiare la nostra mobilità? Qui si proporranno soluzioni concrete e visioni chiare, affinché la strada del cambiamento sia più efficace, inclusiva e sostenibile. Da una dimensione nazionale a quella locale, dalla teoria alla pratica, passando attraverso l’importanza di conoscere i dati e gli obiettivi del cambiamento.

Saranno presenti:

  • Matteo Dondé, architetto urbanista, che porterà sul tavolo della discussione la “Città 30”, una visione dello spazio urbano che va ben oltre il solo concetto di mobilità;
  • Rossella Muroni, parlamentare della Repubblica Italiana, ci spiegherà come riportare al centro del discorso politico i comuni e le realtà locali, come luogo chiave della costruzione di una nuova mobilità;
  • Alfredo Drufuca, CEO di Polinomia srl, ci ricorderà l’importanza e la necessità di conoscere i dati nei processi di delibera;
  • Paolo Gandolfi, dirigente settore mobilità sostenibile presso il Comune di Reggio Emilia, parlerà della necessità di definire una visione urbana innovativa e sostenibile per il paese;
  • Andrea Colombo, consigliere nazionale di Italian Cycling Embassy, porterà il punto di vista dei comuni per definire una agenda urbana locale;

MobilitARS continuerà per tutto il mese di febbraio, esplorando altri aspetti de “la città sana” (mercoledì 10/02) e “la città resiliente” (mercoledì 17 e 24/02).

Scopri di più sulle prossime giornate di mobilitARS e sugli ospiti del simposio. Visita il sito www.mobilitars.eu e iscriviti qui per restare aggiornato sull’evento.

mobilitars programma febbraio 2021

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti