L'ex ministro afghano che oggi fa consegne in bici in Germania - Bikeitalia.it

L’ex ministro afghano che oggi fa consegne in bici in Germania

30 Agosto 2021

In Afghanistan era stato ministro delle comunicazioni, da dicembre 2020 si è trasferito in Germania in cerca di un futuro migliore. Oggi fa il ciclofattorino in Germania, a Lipsia, per la società di consegne in bici Lieferando. La storia di Sayed Sadaat, quarantanovenne con doppia cittadinanza anglo-afghana espatriato, in queste settimane di ritorno dei Talebani al potere è tornata di attualità.

La Reuters ha incontrato l’ex ministro delle comunicazioni afghano in pausa tra una consegna e l’altra: “Non ho nulla di cui sentirmi in colpa”, ha detto Sayed Saadat che in patria è stato criticato per questa sua nuova vita. Nel 2018 aveva lasciato il governo afghano, dopo due anni di incarico, a causa di disaccordi con i membri della cerchia del presidente.

Corriere in bici per l'azienda tedesca Lieferando
Corriere fa consegne in bici per l’azienda tedesca Lieferando

Oggi la situazione in Afghanistan è molto difficile. Migliaia di persone che stanno cercando di lasciare in paese in cerca di nuove prospettive e per evitare ritorsioni, come le cicliste della nazionale afghana simbolo di emancipazione femminile e indipendenza.

Saadat, laureato in informatica e telecomunicazioni, aveva scelto la Germania convinto di trovare un lavoro in linea con la sua esperienza. Ma, come sottolinea la Reuters, senza sapere il tedesco le sue possibilità di scelta di sono ridotte drasticamente. Oggi vive a Lipsia, frequenta un corso di lingua tedesca per 4 ore al giorno. Poi attacca il turno di sei ore per consegnare cibo in bicicletta per l’azienda Lieferando, dove ha iniziato a lavorare quest’estate.

“I primi giorni sono stati entusiasmanti ma difficili”, ha dichiarato alla Reuters descrivendo la nuova sfida di imparare a pedalare schivando le insidie del traffico cittadino. Una palestra anche per la lingua, come conferma Saadat: “Più esci e più vedi persone, più impari”, conclude l’ex ministro delle comunicazioni afghano oggi ciclofattorino in Germania.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti