Caffè e assistenza meccanica gratuita: riparte "Support Cyclist on the Road" - Bikeitalia.it

Caffè e assistenza meccanica gratuita: riparte “Support Cyclist on the Road”

20 Aprile 2022

Riparte l’iniziativa “Support Cyclist on the Road”. Dopo Milano, Colonia, Costanza, Stoccarda, Innsbruck, Monaco, Berlino, Amsterdam, Düsseldorf, Salisburgo, Augusta, Mantova e molte altre città, il van giallo e blu di Selle Royal che dal 2018 gira l’Europa per supportare i ciclisti e la mobilità sostenibile, offrendo assistenza meccanica gratuita, consigli e un caffè, è tornato “on the road”.

Support Cyclist on the Road Selle Royal

I numeri parlano da soli: più di 2.300 bici riparate, oltre 6.000 caffè offerti e più di 8.000 ciclisti incontrati, rafforzando idealmente, e non solo, una community internazionale di persone che scelgono la bicicletta nella loro vita quotidiana. I numeri del van che ha attraversato a più riprese l’Italia, l’Austria, la Germania e l’Olanda sono emblematici di un movimento, quello sulle due ruote, che mai come negli ultimi anni sta vivendo un boom. La bicicletta è infatti oggi più che mai al centro di una “rivoluzione verde” che sta portando a immaginare città più a misura di persona.

Per il 2022 il tour toccherà ancora una volta le città che in Europa stanno valorizzando di più la mobilità su due ruote: l’iniziativa è partita ieri da Salisburgo (dove ci sarà fino al 23 aprile), per toccare poi Hannover, dal 18 al 22 maggio, Copenaghen, dall’1 al 5 giugno, Utrecht, dal 29 giugno al 3 luglio, e Strasburgo, dal 27 al 31 luglio.

In ogni città il van rimarrà per 5 giorni, dando vita ad un piccolo evento, dove poter non solo offrire un servizio, ma anche fare cultura, condividendo con le “community” locali idee, prospettive e progetti, diventando un autentico punto di riferimento.

La formula del progetto “Support Cyclists On The Road”, ideato e realizzato dall’azienda italiana Selle Royal, nato proprio per sostenere la mobilità urbana su due ruote e il cicloturismo, è tanto semplice quanto efficace: assistenza meccanica gratuita e un caffè italiano, quanto basta per richiamare appassionati e curiosi. Il van è infatti costruito da un lato come una vera e propria piccola officina viaggiante, dall’altro come una caffetteria italiana, con una macchina per il caffè professionale e una miscela Bristot di caffè provenienti dal Sud e dal Centro America che soddisfa anche i palati più esigenti.

L’obiettivo è anche quello di diffondere la cultura delle due ruote e “supportare”, non solo con le selle, appunto, chi sceglie la bicicletta come parte del proprio stile di vita. È un modo semplice ma concreto di contribuire a un’idea di mobilità che, in questi anni, sta diventando sempre più preziosa per immaginare città più moderne e vivibili.

Per informazioni www.selleroyal.com/it/supportcyclistsontheroad

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti