Bologna, oltre 3 milioni di euro di investimenti in sicurezza stradale e ciclabilità - Bikeitalia.it

Bologna, oltre 3 milioni di euro di investimenti in sicurezza stradale e ciclabilità

18 Maggio 2022

Bologna continua sulla buona strada della sicurezza stradale e degli interventi per promuovere la mobilità attiva.

Sono quattro i nuovi progetti sulla sicurezza stradale e la mobilità ciclopedonale che hanno trovato posto nell’adeguamento del Programma triennale dei lavori pubblici 2022-24, un investimento complessivo di 3.227.479 euro di cui 1.645.862 euro risorse comunali e 1.481.617,38 euro di contributo regionale per l’attuazione del progetto Bike To Work 2021 e 100 mila euro di contributo del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Gli interventi approvati

Percorsi ciclabili e Bike to work: il progetto ha l’obiettivo di incentivare l’uso della bicicletta nei percorsi casa-lavoro ed è realizzato in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna. I prossimi interventi, per oltre 2 milioni di euro, prevedono:

  • il potenziamento della rete ciclabile in zona San Donato
  • la realizzazione di un tratto della Bicipolitana lungo l’asse costituito dalle vie Murri e Toscana
  • lo sviluppo di altri interventi in zona Murri per migliorare e riqualificare anche percorsi esistenti
  • il miglioramento della percorribilità ciclabile nel centro storico di Bologna attraverso la realizzazione di interventi finalizzati a garantire una ciclabilità diffusa

Per questi interventi, entro l’autunno sarà affidato l’incarico di progettazione, l’inizio dei lavori è previsto nel 2023.

Miglioramento della sicurezza stradale e delle connessioni ciclabili: interventi per la riqualificazione delle infrastrutture esistenti sul territorio.

Messa in sicurezza della passerella ciclopedonale tra via Cracovia e via Canova all’interno del Parco dei Cedri.

Adeguamento degli attraversamenti pedonali con semaforo alle esigenze dei non vedenti: 19 attraversamenti saranno dotati di dispositivi acustici per non vedenti composti da pulsante touch e avvisatore acustico, inoltre sarà installata una pavimentazione tattile con sensori passivi sottostanti che potranno emettere messaggi vocali informativi.

Con questa variazione, le risorse destinate nel 2022 ai progetti di ciclabilità raggiungono la cifra di circa 18 milioni di euro, mentre quelle per la sicurezza stradale ammontano a circa 2 milioni e mezzo di euro.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti