Bikenomist e Ciclovia dei Parchi della Calabria sul palco di Velo-city 2022 - Bikeitalia.it

Bikenomist e Ciclovia dei Parchi della Calabria sul palco di Velo-city 2022

17 Giugno 2022

Ultimo giorno del summit mondiale della ciclabilità Velo-city 2022 a Lubiana: la capitale della Slovenia ha ospitato la quattro giorni organizzata da ECF (European Cyclists’ Federation) che in questa edizione a tema “Cycling the Change” è stata fonte di ispirazione per immaginare un futuro sempre più all’insegna della bicicletta.

Velo-city conference è stata una full immersion che come Bikeitalia abbiamo seguito dal vivo e documentato, ma che vi racconteremo più nel dettaglio nei prossimi giorni.

Bikenomist sul palco di Velo-city

La nostra presenza a Lubiana non è stata soltanto da spettatori dell’evento, ma anche da protagonisti. Per la prima volta la storia di Bikenomist – società di consulenza, formazione e comunicazione che tra le altre cose edita anche questa testata – è stata raccontata sul palco di Velo-city.

Nella giornata di giovedì 16 giugno Paolo Pinzuti, ceo di Bikenomist, ha partecipato alla sessione sulla bikenomics con un intervento dal titolo “Entrepreneurship in cycling as a tool for change” in cui ha raccontato la nascita e lo sviluppo dell’azienda che ha fondato nel 2015 e che ha come motto “from bike to business”.

“Ho avuto il privilegio di presentare i miei 10 anni da attivista e imprenditore della mobilità (che per me sono la stessa cosa) a Velo-city conference, il principale congresso sulla mobilità al mondo. Qui ho lasciato un messaggio molto semplice: se non trasformiamo la bicicletta in opportunità economica per le persone, questa sarà sempre roba da tempo libero, un giocattolo”.

Paolo Pinzuti presenta Bikenomist a Velo-city di Lubiana

Con Bikenomist lo facciamo da 7 anni e abbiamo creato nuovi posti di lavoro (probabilmente più di 100) e opportunità economiche per molti. Ho la certezza che più opportunità economiche creeremo maggiore sarà la possibilità di ottenere una modifica della mobilità. Per il bene nostro, delle nostre città e di chi le abiterà in futuro”, scrive Paolo Pinzuti in un post su Facebook.

Il progetto Ciclovia dei Parchi della Calabria

Uno dei progetti cicloturistici di punta seguiti da Bikenomist, la “Ciclovia dei Parchi della Calabria“, è stato raccontato nel panel “Cycling tourism off the beaten track” di venerdì 17 giugno da Pinar Pinzuti, cycling brainwasher in Bikenomist/Bikeitalia. Nella sua relazione “Regional Cycle Network as a key for the changing face of Calabria” Pinar ha illustrato le strategie di comunicazione e promozione di questa nuova destinazione per il turismo in bicicletta. Un percorso di 545 chilometri che attraversa il verde entroterra della Calabria e ne valorizza il territorio per una fruizione lenta e consapevole in sella alla bicicletta.

“Oggi ho avuto il grande onore di presentare un progetto speciale alla Velo-city conference di Lubiana.
La Ciclovia dei Parchi della Calabria è un nuovo modo per definire la futura resilienza del turismo. Negli ultimi due anni la Calabria ha collegato le aree naturali e protette – come i Parchi Nazionali della Sila, dell’Aspromonte, del Pollino e quello Regionale delle Serre – contribuendo a migliorare la connettività rurale, investendo in servizi ciclabili per il turismo”.

Pinar Pinzuti presenta la Ciclovia dei Parchi della Calabria a Velo-city di Lubiana

Così facendo ha promosso il ‘turismo lento’ e creato posti di lavoro attraverso corsi di formazione ben strutturati per la gente del posto. La pandemia di COVID-19 ha mostrato un forte legame tra turismo, sanità pubblica e ambiente. La Ciclovia dei Parchi Calabria, insieme ai suoi stakeholder, rappresenta una visione comune per un turismo migliore per le persone, il pianeta e la prosperità”, scrive Pinar Pinzuti in un post su Facebook.

Il messaggio di Velo-city 2022

Velo-city 2022 volge al termine e anche quest’anno è stato un evento che ha ispirato e arricchito il bagaglio di conoscenze e di esperienze di chi si sta impegnando per portare la ciclabilità sempre più al centro dell’agenda politica, economica e sociale della realtà in cui vive. Il cambiamento è già in atto e rappresenta un processo che non può più attendere.

Trasformiamo l’Italia in un Paese Ciclabile

Come Bikeitalia cerchiamo di raccontare in modo puntuale i temi al centro del dibattito sulla ciclabilità perché “Trasformiamo l’Italia in un Paese Ciclabile” non è soltanto il motto della nostra testata: è un impegno quotidiano che portiamo avanti con parole, progetti e azioni per incentivare la mobilità davvero sostenibile, quella in bicicletta.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti