I danni dell’alluvione al più grande negozio di bici delle Marche

16 Settembre 2022

L’alluvione delle Marche ha mietuto vittime e causato ingenti danni in diverse località in provincia di Ancona e di Pesaro-Urbino. A Pianello di Ostra (An) il più grande negozio di bici della Regione Marche, Cingolani Bike Shop, è stato invaso da acqua e fango: “A causa della forte alluvione, il negozio e gli uffici saranno chiusi il 16/09 e il 17/09”, si legge sull’homepage del sito e anche sui social.

Le immagini dei danni sono state postate su Facebook sulla pagina ufficiale del negozio di bici con questo messaggio: “Non si è atleti solo in gara! È anche grazie a ciò che ci insegna lo sport che oggi riusciamo ad affrontare tutto questo, grazie ad un Team più forte ed affiatato che mai! Torneremo operativi al più presto, è una promessa!”

Il post in poche ore ha raccolto migliaia di reazioni e centinaia di commenti di incoraggiamento e di sostegno per questo difficile momento: molte persone appartenenti alla variegata comunità dei ciclisti hanno espresso la propria solidarietà per l’accaduto. “Forza ragazzi!”, “Coraggio!”, “Massima solidarietà!”.

E c’è anche chi si è messo a disposizione per dare concretamente una mano in questo difficile momento. Intanto facciamo un grande in bocca al lupo a tutta la squadra di Cingolani Bike Shop con la speranza che possano ripartire al più presto.

Leggi anche: Il più grande negozio di bici delle Marche chiuso per alluvione riapre con gli sconti

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Trasforma la tua passione in una professione

Commenti

7 Commenti su "I danni dell’alluvione al più grande negozio di bici delle Marche"

  1. Raffaele ha detto:

    Propongo a tutti gli amanti di bici di unirsi per acquistare… ed aiutare questa sfortunata gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti