Biomeccanica

L’inclinazione della sella di Tadej Pogačar

Che cosa c’entra Tadej Pogačar su Bikeitalia?

Dopo che si è concluso il Giro delle Fiandre del 2023, è circolata questa immagine:

La sella di Tadei Pogacar
La bicicletta Colnago usata da Tadej Pogačar

Questa è la foto della bicicletta Colnago usata da Tadej Pogačar, con la quale ha vinto il Fiandre, edizione del 2023. Moltissimi lettori di Bikeitalia me l’hanno mandata via mail, sottolineando la notevole inclinazione della sella dell’atleta sloveno e chiedendomi spiegazioni.

Perché Tadej Pogačar “ha ragione” nel posizionare la sella in quel modo?

visita biomeccanica

basta dolori in sella

Prenota ora

L’inclinazione della sella di Tadej Pogacar

La sella, oltre all’arretramento e all’altezza, può essere inclinata in modi differenti. Tecnicamente questa regolazione si definisce “tilt di sella” e può avere tre caratteristiche differenti:

  1. Tilt positivo: la punta della sella è più alta rispetto alla parte posteriore;
  2. Tilt neutro: la sella è in bolla, parallela al terreno;
  3. Tilt negativo: la punta di sella è più bassa rispetto alla parte posteriore (come nella posizione di Pogačar);

Il tilt di sella non si regola partendo dalla parte posteriore e mettendo l’intera sella parallela al terreno. Questo è un errore che, con selle molto arcuate, produce in realtà un tilt positivo. La sella si mette in bolla sul punto anatomico, ovvero dove la sella è larga 75 mm. Tale punto è, per convenzione, il punto dove alloggerà il nostro pube (quindi i genitali) ed è quello che detta l’inclinazione della sella. Come possiamo notare Tadej Pogačar ha posizionato la sella con un deciso tilt negativo.

Impara tutto su come regolare la sella con il nostro ebook gratuito!

Scopri come allenarti al meglio con il nostro ebook gratuito!

Se vuoi scoprire tutti i segreti dell’allenamento in bici, per migliorare le tue prestazioni e per diventare più forte, puoi scaricare il nostro ebook “Allenamento ottimale per il ciclista”. Grazie all’ebook scoprirai come programmare l’allenamento e come ottimizzare la tua preparazione.

Ed è gratis, basta cliccare nel box qui sotto:

I vantaggi della corretta inclinazione della sella

Una sella montata con tilt neutro o negativo, offre notevoli vantaggi:

  • Aumenta lo spazio al di sotto dell’area genitale, alleviando spesso problemi di formicolii e perdita di sensibilità;
  • Permette al bacino di andare in antiversione (rotazione in avanti). Questo movimento comporta un mantenimento della normale curva della colonna lombare, che è di lordosi (curva verso l’interno). In uno studio, 22 ciclisti con mal di schiena cronico hanno eliminato il problema lavorando solo sull’inclinazione della sella;
  • Rende più mobili sulla sella, permettendo di portarsi in avanti con il corpo e spingere più verticalmente sul perno del pedale, riducendo la dispersione di energia;
  • Consente di raggiungere meglio le leve del freno, perché il bacino è più mobile e tutto il corpo si protende in avanti al meglio.

In questo caso Tadej Pogačar deve aver regolato l’inclinazione di sella per potersi muovere e portarsi avanti anche sui muri più ripidi, evitando quindi di trovarsi bloccato da una punta di sella troppo alta, che lo avrebbe spinto indietro. C’è da dire che un’inclinazione di sella di questo tipo richiede un controllo del core non indifferente. Dato che sotto la parte pubica non c’è nulla che ci sostiene, la posizione viene mantenuta da un adeguato brace addominale, che deve essere allenato fuori dalla bici.

Regolare l’inclinazione della sella passo-passo, come Tadej Pogačar

Se vuoi regolare correttamente l’inclinazione della tua sella, puoi fare in questo modo:

  • Per prima cosa controlla che tipo di tilt presenta la tua sella;
  • Cerca il punto anatomico (dove la sella è larga 75 mm) e agisci sul reggisella affinché sia parallelo al terreno;
  • Prova la bici con questo setup;
  • Se vuoi puoi provare ad abbassare ancora la punta e vedere se questo ti dà sollievo e migliora la posizione;
  • Se ti senti scivolare in avanti quando pedali, lascia il tilt neutro e non abbassare di più. Troppa inclinazione in avanti può essere comunque deleteria.

Allenati con noi

Se desideri ottimizzare il tuo allenamento e ottenere un incremento delle tue prestazioni, della tua forma fisica o dimagrire, puoi scegliere di aderire al servizio “Allenati con Bikeitalia”. I nostri preparatori atletici, tutti laureati in scienze motorie e specializzati nel ciclismo, si occuperanno di creare delle tabelle di allenamento individuali, basate sulle tue caratteristiche e necessità.

Siamo così sicuri della serietà del nostro servizio da offrire l’opzione “Soddisfatti o rimborsati”: se dopo il primo mese non sei soddisfatto, ti rimborsiamo l’intera quota pagata, senza domande.

Più di 300 atleti si allenano con noi ogni mese, se vuoi farlo anche tu clicca sul box sottostante:

Commenti

  1. Avatar PIERPAOLO SANTINI ha detto:

    Forse sono “difettoso” io ma con un tilt fortemente positivo non ho problemi e riesco a stare in sella anche 4-5 ore. Con un tilt neutro dopo appena 15 minuti ho problemi di formicolii alle mani…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *