Mobilità

La strada è di tutte: a Bologna torna MobilitARS

La strada è di tutte: a Bologna torna MobilitARS

A Bologna torna MobilitARS, il simposio formativo dedicato all’arte della gestione della mobilità urbana. Il 4 e il 5 maggio si terranno due giornate di formazione gratuite con panel e workshop su Città 30, racconto del cambiamento, sport e salute, educazione alla mobilità, infrastrutture per la mobilità nuova e spazio pubblico dopo l’automobile. Il 6 maggio dal palco di MobilitARS sarà lanciata la proposta di legge nazionale per le Città 30. E, nel pomeriggio, tutti in sella per visitare la città con un giro a cura della Consulta della bicicletta di Bologna.

Bologna, 4-5-6 maggio 2023

L’edizione di MobilitARS 2023 si tiene a Bologna presso Biblioteca Salaborsa, Auditorium Biagi, in piazza del Nettuno 3. L’evento è organizzato dalla Fondazione Michele Scarponi in collaborazione con Bikenomist, con il patrocinio e il sostegno della Città Metropolitana di Bologna e del Comune di Bologna e con il patrocinio della RUS – Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile. Bikeitalia.it è media partner.

MobilitARS 2023 Bologna

Città 30, la strada è di tutte

Focus della terza edizione di MobilitARS è: Città 30, la strada è di tutte. Un’edizione sulle Città 30 per rafforzare il dibattito pubblico che finalmente si è aperto anche in Italia su questo progetto. Una trasformazione che ha già migliorato la sicurezza stradale e lo spazio pubblico di tante città europee.

L’evento si terrà quest’anno a Bologna perché, grazie a una scelta coraggiosa dell’amministrazione, sarà la prima grande città italiana a diventare a 30 km/h, già nel prossimo mese di giugno.

Il programma di MobilitARS 2023

Dopo le prime due partecipate edizioni – la prima online e la seconda a Reggio EmiliaMobilitARS 2023 torna con ricco un programma di oltre 30 relatori e relatrici, accademici, professionisti, tecnici e amministratori. Sono 6 i panel e 4 i workshop che si tengono giovedì 4 e venerdì 5 maggio – con la collaborazione di Accpi (Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani), Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), Legambiente – sui seguenti macrotemi:

  • la Città 30
  • il racconto del cambiamento
  • lo sport e la salute
  • l’educazione alla mobilità sostenibile e alla sicurezza stradale
  • le infrastrutture per la mobilità nuova
  • la città dopo l’automobile

Per una legge nazionale sulle Città 30

Nella mattinata di sabato 6 maggio ci sarà il lancio della proposta di legge nazionale sulle Città 30 in Italia. La stessa giornata vedrà protagoniste le scuole e si concluderà al pomeriggio con la pedalata in giro per la città, a cura della Consulta comunale della bicicletta di Bologna.

La partecipazione a MobilitARS 2023 è gratuita previa registrazione sul sito mobilitars.eu

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *