Viaggiare

In Veneto tra Vicenza, Colli Berici e Colli Euganei

In Veneto tra Vicenza, Colli Berici e Colli Euganei

Il turismo lento sta conquistando sempre più il cuore dei viaggiatori in tutto il mondo e, fortunatamente, anche in Italia. Il viaggio lento offre un’esperienza unica, permettendo di immergersi a pieno nella cultura locale, di godere della meraviglia della natura e di vivere esperienze autentiche che restano impresse nella memoria.

slow flow veneto colli berici

In Italia, un progetto che si distingue per promuovere questa forma di turismo è Slow Flow, una rete di operatori che si impegna a valorizzare il turismo legato alle vie d’acqua, creando connessioni più solide con settori complementari come il cicloturismo, l’enogastronomia e il turismo culturale.

Il progetto Slow Flow è stato ideato da un’aggregazione di 24 imprese che operano nei settori della navigazione fluviale e lagunare, del cicloturismo, dei tour operator, delle strutture ricettive e delle aziende che offrono servizi per eventi. Ho avuto modo di visitare Vicenza e dintorni insieme al tour operator Gentes Viaggi, capofila della rete Slow Flow. Due giorni di viaggio sono stati pieni di sensazioni, alternando tra barca, a piedi e in bicicletta.

Ecco alcune idee per un tour e alcuni momenti salienti che ho apprezzato molto.

Vicenza

Vicenza crediti consorzio vicenzae

photo credit: Consorzio Vicenzaè

L’itinerario Palladiano rappresenta la principale chiave di lettura della città che include i principali edifici storici della città, molti dei quali progettati da Andrea Palladio, come Palazzo Chiericati, Palazzo Thiene e la Basilica. Uno dei gioielli culturali da includere in un itinerario è il Teatro Olimpico di Vicenza. Questo teatro storico, progettato da Andrea Palladio nel XVI secolo, è considerato uno dei capolavori dell’architettura rinascimentale.

I Colli Berici

Nel Comune di Barbarano-Mossano, nella parte orientale dei Colli Berici, con la visita della Valle dei Mulini lungo un percorso a piedi di poco più di un chilometro, dalla piazza di Mossano alla Cantina Pegoraro. Gli amanti del vino non possono perdere l’opportunità di visitare la Cantina Pegoraro per una degustazione di vini pregiati. La cantina è gestita interamente dall’omonima famiglia, dalla raccolta a mano dell’uva alla vinificazione e all’imbottigliamento. La struttura fa parte di DINAClub, quindi nel suo cortile si trova la stazione di ricarica per le bici elettriche.

Le Vie d’Acqua

slow flow colli berici barca e bici

Un altro punto di interesse da non perdere è il Castello del Catajo. Questo imponente castello, situato sulla ciclabile del canale Battaglia, è una testimonianza della ricca storia della regione. I visitatori possono esplorare gli interni lussuosi, i vasti giardini e scoprire le storie affascinanti legate a questo luogo storico.

Inoltre, un’altra tappa interessante è il Museo della Navigazione a Battaglia Terme, dove è possibile scoprire la storia e l’importanza delle vie d’acqua nella regione.

slow flow castello di catajo

Leggi anche L’anello dei Colli Euganei in bicicletta e La Ciclovia Treviso – Ostiglia.

Per maggiori info sui tour in bici visita il sito www.slow-flow.it/bike

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *