Mobilità

Urban Award 2023: al via la settima edizione, aperte le candidature

Urban Award 2023: al via la settima edizione, aperte le candidature

Al via la settima edizione del premio Urban Award 2023, premio per la mobilità sostenibile e la ciclabilità ideato da Ludovica Casellati e promosso da ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), Intesa Sanpaolo, Bosch e ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori). L’iniziativa è aperta a tutti i Comuni Italiani che possono inviare la propria candidatura e concorrere all’assegnazione dei riconoscimenti in palio, presentando le loro buone pratiche relative alla sostenibilità legata alle due ruote a pedali.

Urban Award 2023

Soluzioni sostenibili

Secondo un’indagine dell’Istituto Kairos, l’83% dei viaggiatori italiani desidera ridurre le emissioni di CO2, con il 61% disposto ad aumentare il budget per raggiungere questo obiettivo e il 79% considera il viaggio come un’opportunità per agire responsabilmente nei confronti dell’ambiente. In questo contesto, Urban Award premia le città italiane che si distinguono nell’adozione di soluzioni sostenibili per la mobilità.

“I Comuni che puntano sulla sicurezza e mobilità sostenibile investono sul futuro green dell’Italia. L’obiettivo di Urban Award è quello di incentivare le amministrazioni a promuovere la realizzazione di piste ciclabili adeguate nelle città e percorsi che facilitano in sicurezza il bike to work e il bike to school. In questi anni Urban Award ha valorizzato le buone pratiche di tante città, facendo in modo che si innescasse una gara virtuosa a riprodurre questi modelli”, sottolinea Ludovica Casellati, ideatrice del Premio Urban Award e direttrice di Viagginbici.com e Luxurybikehotels.com.

Sicurezza e Mobilità Integrata

Il tema della sicurezza è tra i principali obiettivi per la mobilità sostenibile, con un’attenzione particolare alla ciclabilità e alla mobilità integrata “MaaS” (Mobility as a Service). La mobilità condivisa e la compatibilità urbana sono parte del quadro normativo che i Comuni italiani stanno sviluppando per promuovere uno spostamento sostenibile e rispettoso dell’ambiente. L’Urban Award è dedicato alla promozione di progetti che migliorano le infrastrutture e incoraggiano l’uso della bicicletta e dei trasporti integrati.

“L’ANCI accompagna con piacere il percorso del Premio Urban Award in questa sua nuova tappa. La mobilità sostenibile è ormai da tempo parte integrante della programmazione urbana di tutte le città, sono decine i progetti di riqualificazione urbana che comprendono percorsi e infrastrutture dedicate all’uso delle biciclette, in generale delle due ruote e di tutti i mezzi di locomozione green. Sono questi, a tutti gli effetti, mezzi di trasporto quotidiani che rappresentano alternative all’auto privata per il tempo libero ma anche per gli spostamenti verso il lavoro, verso la scuola, per tornare a casa”, dichiara il presidente dell’ANCI Antonio Decaro.

Bicicletta è sostenibilità

Il 43% della popolazione italiana vorrebbe incrementare l’uso della bicicletta (fonte ISFORT), che è un mezzo di spostamento per lavoro molto utilizzato nella fascia di età compresa tra 45 e 54 anni. Ed è più diffusa nei comuni tra i 10.000 e i 50.000 abitanti. Ed è utilizzata dal 24% degli studenti compresi tra I 14 e I 17 anni, seguiti a ruota da quelli tra 20 e 24 anni (fonte ISTAT)

“I dati dimostrano che sempre più persone, anche giovani, utilizzano o vorrebbero utilizzare la bicicletta per i propri spostamenti quotidiani, adottando così comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente”, ha dichiarato Vittorio Brumotti, campione internazionale di bike trial e pioniere del ciclismo sostenibile.

Mercato in crescita, boom delle ebike

La bicicletta sta guadagnando sempre più popolarità in Italia. Nel 2022, sono state vendute 1.772.000 biciclette, di cui 337.000 ebike, dimostrando una forte espansione nel settore delle bici elettriche e della micromobilità.

“Crediamo in una mobilità sostenibile in cui l’ebike possa davvero rappresentare un’alternativa ai mezzi tradizionali, con tutti i benefici che ne conseguono in termini ambientali (l’eBike emette 8-10 volte meno CO2 di un’auto a benzina a parità di km percorsi, come evidenziato nel nostro recente studio), oltre che sociali. Per far sì che questo avvenga, non possiamo prescindere da temi come il potenziamento dell’infrastruttura e della sicurezza, focus sui quali Bosch si impegna costantemente”, dichiara Federica Cudini, Country Marketing Manager Italy, Bosch eBike Systems.

Partecipazione e premiazione

I Comuni interessati possono candidarsi all’Urban Award 2023 entro lunedì 9 ottobre presentando una descrizione del loro progetto supportata da materiale fotografico o video: tutte le informazioni per partecipare sono presenti sul sito del premio all’indirizzo www.urbanaward.it. La premiazione avverrà durante la quarantesima Assemblea Nazionale ANCI a Genova, prevista dal 24 al 26 ottobre 2023.

ebook

La tua prossima destinazione per le vacanze in bicicletta la trovi tra gli ebook gratuiti di Bikeitalia
scarica ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *