Cargobike

Bullitt Vigorelli: la cargo bike Cinelli in edizione limitata con Larry vs Harry

Bullitt Vigorelli: la cargo bike Cinelli in edizione limitata con Larry vs Harry

La Bullitt Vigorelli rappresenta un incontro di grande impatto culturale tra due delle biciclette più amate dai bike messenger di tutto il mondo: la cargo bike danese in alluminio Larry vs Harry Bullitt e la Cinelli Vigorelli, iconica bici italiana da pista degli anni 2000. Entrambe le bici sono state amate e pedalate dai messenger di tutto il mondo per quasi vent’anni, e hanno contribuito a un’enorme trasformazione del paesaggio urbano. Oggi le due creature si fondono in un’edizione speciale e limitata che rende omaggio alla storia e alla cultura comuni.

Bullitt Vigorelli collaborazione tra Cinelli e Larryvs Harry due marchi iconici per i bike messenger di tutto il mondo

Bullitt Vigorelli

Il Direttore Creativo di Cinelli, Lodovico Pignatti Morano, spiega l’origine di questa collaborazione tra due marchi iconici per i bike messenger: “Da quando, nei primi anni 2000, i messenger hanno iniziato prepotentemente a prediligere le bici da pista, abbiamo collaborato con loro, sponsorizzandone i campionati del mondo con i nostri cappellini, progettando insieme le biciclette, commissionando loro le opere d’arte e, in sostanza, creando amicizie davvero durature e di continua ispirazione.

Ma qualche anno fa abbiamo iniziato a notare una nuova tendenza: pur continuando a pedalare sulle nostre bici a scatto fisso per andare AL lavoro, PER lavoro usavano bici di tipo diverso: le cargo bike. Noi amiamo le cargo bike, amiamo usarle, amiamo ciò che rappresentano e ciò che possono fare, ma allo stesso tempo volevamo che i messenger continuassero a pedalare Cinelli. Così siamo andati da Larry vs Harry, che producono la migliore cargo bike al mondo, la Bullitt, e abbiamo chiesto se fossero interessati a realizzare una Bullitt-Vigorelli. Per fortuna hanno detto sì”.

Cinelli e Larry vs Harry

Hans Bullit Fogh, cofondatore e CEO di Larry vs Harry, sottolinea i punti in comune tra i due marchi apparentemente molto differenti tra loro: “L’idea di una collaborazione tra Cinelli e Larry vs Harry è nata esattamente un anno fa. Pur provenendo da due punti di vista diversi del settore ciclistico e con un’età delle aziende molto distante, avevamo comunque molto in comune.

Entrambi abbiamo i messenger come fan base, che in Cinelli e in noi hanno trovato biciclette affidabili e robuste fatte per i professionisti. Inoltre, condividiamo la dedizione all’alluminio, un metallo robusto ma leggero, adatto a biciclette veloci e durevoli. Così, quando abbiamo voluto fare qualcosa insieme, la scelta naturale è stata quella di combinare la classica bici da pista Vigorelli con la cargo bike Bullitt. Un anno dopo siamo orgogliosi di presentare la Bullitt Vigorelli”.

Specifiche tecniche della Bullitt Vigorelli

Kit telaio (edizione limitata 25 pezzi)

  • Telaio in alluminio 7005 T6, dotato di apertura per Gates Carbondrive e sistema di sgancio modulare.
  • Diametro del tubo reggisella: 31,6 mm
  • Movimento centrale filettato da 68 mm
  • Diverse opzioni di sgancio in 135 mm e 142 mm
  • Rivestimento a polvere, 2 strati di colore e 2 strati di vernice trasparente.
  • Forcella in acciaio con supporto per pinza freno IS e canotto conico.
  • Viene fornito con: Cuffie (44/56 mm interne, 1 1/8 esterna) e copricapi, cavalletto in alluminio, braccio del cannotto da 22 mm con giuntura a sfera rivestita in gomma e 3 diverse aste del cannotto con distanziali corrispondenti (50 mm, 100 mm e 140 mm) per diverse posizioni di guida e libera scelta di un set di sganci dal sito web di Bullitt.
  • Peso del kit telaio: 11,7 kg
  • Prezzo : 1799 € + spese di spedizione

DISPONIBILE SOLO SUL SITO WEB DI BULLITT: https://www.larryvsharry.com/

Bicicletta completa (edizione limitata 25 pezzi)

  • Telaio in alluminio 7005 T6 con apertura per Gates Carbondrive.
  • Diametro del tubo sella: 31,6 mm
  • Movimento centrale filettato da 68 mm
  • Verniciato a polvere, 2 strati di colore e 2 strati di vernice trasparente.
  • Forcella in acciaio con attacco flat mount e cannotto conico.
  • Fornito con: Cuffie (44/56 mm inserite, 1 1/8 esterne) e copricapi, cavalletto in alluminio, braccio del cannotto da 22 mm con giunto a sfera rivestito in gomma e 3 aste del cannotto diverse con distanziali corrispondenti (50 mm, 100 mm e 140 mm) per diverse posizioni di guida.
  • Sgancio posteriore da 135 mm con attacco flat mount.
  • Peso totale del kit telaio: 11,7 kg

Montaggio con gruppo GRX Limited

  • Guarnitura monocorona Shimano GRX Limited, 40 denti, 11 velocità, 170 mm o 172,5 mm.
  • Cambio posteriore Shimano GRX Limited.
  • Leva del cambio Shimano GRX Limited.
  • Leve dei freni Flatbar Shimano GRX Limited.
  • Pinza del freno Flat mount Shimano GRX Limited con tubi BH90 di lunghezza Bullitt.
  • Movimento centrale Shimano Ultegra R60.
  • Dischi da 180 mm a 6 bulloni Shimano Saint Ice-Tech Freeza.
  • Cassetta 11-42t Shimano XT M8000 a 11 velocità.
  • Catena Shimano XT HG701 a 11 velocità.
  • Pedali Wellgo Platform neri.
  • Set di ruote argento limitate con ruota posteriore da 26″ e ruota anteriore da 20″.
  • Cerchi personalizzati Alex FR32 argentati e anodizzati, montati su un set di mozzi Novatec.
  • Cerchio Alex FR32 argentato, mozzo Novatec argentato con cuscinetti giapponesi e perno passante da 10 mm, raggi e nippli rinforzati, nastro per cerchio.
  • 2 camere d’aria Schwalbe, 26″ + 20″.
  • 3 set di copertoni corrispondenti:
  • Set di copertoni Schwalbe Kojak, 26″ + 1.35 e 20″ + 1.35.
  • Set di copertoni Schwalbe Supreme, 26″ + 1.6 e 20″ + 1.6.
  • Set di copertoni Schwalbe Big Apple, 26″ + 2.0 e 20″ + 2.0.
  • Set di parafanghi, versione estesa, 26″ e 20″, neri.
  • Sella Velo Race nera.
  • Reggisella in edizione limitata silver MJ, 400 mm, diametro di 31,6 mm, argentato.
  • Manubrio riserbar in edizione limitata silver MJ, 740 mm, argentato.
  • Attacco manubrio in edizione limitata silver MJ, 50 mm, argentato.
  • Tappo superiore in edizione limitata silver MJ, argentato.
  • Morsetto sella MJ, 34,9 mm, fisso, nero.
  • Morsetto sella MJ, 34,9 mm, rapido, nero.
  • Manopole in silicone Velo (2 set di estremità, argento e rosse).
  • Campanello Wind Bell, argentato in edizione limitata.
  • Pianale Larry vs Harry realizzato appositamente per questa collaborazione con nastro grafico Cinelli heritage.
  • Bicicletta completa con pianale di carico, peso totale 23,9 kg.
  • Prezzo: 4100 € + spese di spedizione.

DISPONIBILE SOLO SUL SITO BULLITT: https://www.larryvsharry.com/

Come acquistare la Bullitt Vigorelli in edizione limitata

Essendo un prodotto in edizione limitata a 50 pezzi (25 kit telaio + 25 bici completa) per poter accedere all’acquisto della Bullitt Vigorelli è necessario compilare un apposito form online (presente a questo link) e i nominativi di chi ha risposto parteciperanno a un’estrazione. I vincitori della riffa saranno contattati direttamente da Larry vs Harry con un’offerta per acquistare una bicicletta completa o un kit telaio. Ogni acquisto è limitato a un solo prodotto per persona. Le registrazioni per la riffa saranno aperte fino al 31 ottobre 2023 alle 11:00 ora locale di Copenaghen (GMT+1). I vincitori saranno estratti l’1 novembre e contattati entro una settimana dopo l’estrazione.

ebook

Tutto quello che vuoi sapere sulla scelta, manutenzione e meccanica della bicicletta lo trovi tra gli ebook
scarica ora

Commenti

  1. Avatar Calibancove ha detto:

    cargo bike = bici cargo
    messenger = messaggero
    bike messenger = bici postali
    fan = appassionati

    Ma l’italiano vi fa schifo? Se si scrivete gli articoli interamente in inglese

    1. Avatar Manuel Massimo ha detto:

      L’utilizzo di termini anglosassoni, in alcuni casi, deriva dal fatto che sono entrati nell’uso comune anche in Italia e – nello specifico – chi cerca notizie relative alle bici cargo sui motori di ricerca metterà prevalentemente le chiavi “cargo bike / cargobike” anziché “bici cargo”. Idem per quanto riguarda “bike messenger” (traducibile come “corriere in bici”, espressione che anche su Bikeitalia usiamo spesso). Altri anglicismi meno comuni presenti nel testo – come “fan base” – abbiamo deciso di lasciarli in quanto presenti nei virgolettati delle dichiarazioni ufficiali e dunque fedeli a quanto riportato nel comunicato stampa.

      Spero di aver chiarito i suoi dubbi, buona lettura e buone pedalate.

      Manuel Massimo – Direttore responsabile di Bikeitalia.it

      Ps. Si scrive sì (con l’accento).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *