Eventi

Conferenza EuroVelo 2023 a Smirne: successi e prospettive del cicloturismo sostenibile

Conferenza EuroVelo 2023 a Smirne: successi e prospettive del cicloturismo sostenibile

Nel cuore dell’affascinante città di Izmir, Turchia, si è svolta l’annuale Conferenza EuroVelo & Cycling Tourism dall’11 al 13 ottobre. Questo evento, promosso dalla Federazione Europea dei Ciclisti (ECF), è diventato il fulcro delle discussioni sul ciclismo e sul turismo sostenibile. Il tema di quest’anno, “Ciclismo: una nuova prospettiva sul patrimonio”, ha aperto dialoghi illuminanti sul ruolo fondamentale che il cicloturismo può avere nella conservazione del patrimonio naturale e culturale di una regione.

Con oltre 200 partecipanti provenienti da tutto il mondo, il convegno è stato inaugurato da rappresentanti locali e nazionali turchi, tra cui Mehmet Nuri Ersoy – Ministro della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia – e Tunç Soyer, Sindaco della municipalità metropolitana di Izmir.

Tunc Soyer

Nel suo discorso di benvenuto, Ersoy ha delineato l’impegno della Turchia nella creazione di una rete EuroVelo nel paese, sottolineando l’importanza di plasmare il futuro del ciclismo e del patrimonio culturale. Il sindaco Soyer ha condiviso la visione di trasformare Izmir in una città bike friendly e ha annunciato la creazione di nuove piste ciclabili, tra cui una di 111 chilometri intorno alla baia di Izmir. Soyer ha concluso affermando che: EuroVelo apre la strada all’armonia con il nostro futuro“.

Nella prima sessione plenaria della conferenza, una discussione animata è stata avviata da Alex Crevar del New York Times e Pinar Pinzuti, direttrice della Fiera del Cicloturismo e membro del Consiglio EuroVelo. Entrambi hanno condiviso i loro punti di vista sul ruolo della bicicletta nel plasmare il patrimonio culturale e naturale, mettendo in luce come il cicloturismo possa massimizzare il valore del patrimonio di una destinazione. È essenziale dedicare investimenti infrastrutturali per i residenti locali con un approccio centrato sulla comunità è cruciale per un turismo sostenibile che preservi il patrimonio culturale e storico.

Durante le sessioni plenarie, esperti internazionali hanno discusso sul tema di portare il turismo in bicicletta all’attenzione delle politiche pubbliche. Jill Warren, CEO di ECF, ha sottolineato l’importanza della sicurezza e dell’inclusività nel promuovere l’uso della bicicletta nella vita quotidiana. I rappresentanti turchi hanno condiviso il loro impegno nel promuovere il cicloturismo come un segnale positivo per il ciclismo in Turchia.

Rivelata la città ospitante della EuroVelo & Cycling Tourism Conference 2024

Il momento culminante dell’evento è stato l’annuncio della città ospitante della prossima conferenza EuroVelo & Cycling Tourism nel 2024: Viborg, Danimarca. Situata lungo EuroVelo 3 – La Via dei Pellegrini, questa città storica offre un’atmosfera unica e sarà la cornice ideale per ulteriori discussioni sul cicloturismo nel 2024.

Infine, l’ECF è alla ricerca di una città che ospiterà l’edizione 2025 di questa importante conferenza (per presentare la candidatura la scadenza è il 31 gennaio 2024, ndr) . La città selezionata avrà l’opportunità di mostrare il proprio impegno per il cicloturismo e il turismo sostenibile a una platea internazionale, contribuendo così alla crescita di questi settori. La città selezionata dovrebbe essere situata su un percorso EuroVelo e aspirare a diventare un punto di riferimento per il turismo a basso impatto, dimostrando così il proprio impegno per un futuro più verde e sostenibile. Per maggiori informazioni: www.pro.eurovelo.com

Leggi anche: Il percorso EuroVelo di Izmir ora collega città UNESCO come Bergama ed Efeso

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *