Viaggiare

European Greenways Award 2023: premio d’eccellenza per la Costa dei Trabocchi

European Greenways Award 2023: premio d’eccellenza per la Costa dei Trabocchi

La cerimonia ufficiale dell’undicesima edizione dei Premi europei per le Vie Verdi (European Greenways Award) si è svolta il 20 novembre a Roma. Premiate nove greenways di Irlanda, Italia, Polonia, Germania, Spagna, Serbia, Cechia e Lettonia come riferimento delle migliori pratiche in Europa.

European Greenways Award è un premio istituito nel 2003 e da allora si svolge ogni due anni. L’obiettivo è quello di promuovere esempi di buone pratiche e di sostenerne la replica per altre greenways in tutta Europa. Questo premio viene assegnato solo alle greenways previste dalla Dichiarazione di Lille e alle iniziative già esistenti.

European Greenways Award 2023

In questa edizione 2023 la giuria internazionale ha premiato i progetti in tre categorie: “Eccellenza”, “Iniziative esemplari” e un premio speciale per la “Transition Pathway for Tourism. Questo premio speciale fa parte delle attività promosse dall’EGWA nella co-implementazione del percorso di transizione per il turismo, per riconoscere le iniziative che affrontano le sfide della transizione verde nell’ecosistema delle greenways e per mostrare come questa avviene sul campo.

Un momento della conferenza del 20 novembre a Roma in occasione degli European Greenways Award 2023

Categoria ECCELLENZA

1° Premio: Royal Canal Greenway. Presentato da Waterways Ireland

Per la realizzazione di un progetto molto ambizioso di valorizzazione come greenway di un canale storico lungo 130 km, con un alto valore patrimoniale, che dimostra nella sua integrità un’alta qualità e un grande sostegno da parte delle parti interessate. La promozione e lo sviluppo del prodotto sono eccellenti; il monitoraggio fornisce risultati straordinari sull’uso effettivo da parte di abitanti e visitatori e un grande impatto economico.

La Royal Canal Greenway fa parte della rete delle vie d’acqua, lunga 1.200 km. Il progetto Royal Canal Greenway collega Dublino a Cloondara e l’infrastruttura è costata 12,3 milioni di euro. L’anno scorso la greenway è stata visitata da quasi 650.000 persone, con un impatto economico di 17,2 milioni di euro. Le autorità hanno annunciato con orgoglio che l’investimento si è ripagato in 8 mesi.

2° Premio: Via Verde della Costa dei Trabocchi – Greenway della Costa dei Trabocchi, Italia. Presentato dalla Regione Abruzzo

Per l’impressionante trasformazione di una linea ferroviaria dismessa in una greenway di qualità di 42 km, integrata nello splendido paesaggio della costa teatina, che ha dato vita a una spettacolare greenway.
Si tratta di uno straordinario esempio di recupero ambientale, che ha richiesto un lungo processo. Rappresenta una grande trasformazione e valorizzazione del territorio della Costa dei Trabocchi, integrando anche modelli di mobilità sostenibile.

Durante la cerimonia di premiazione Daniele D’Amario, Assessore al Turismo della Regione Abruzzo, ha presentato alcuni dati importanti relativi ai visitatori della Via Verde Costa dei Trabocchi: il 50% la frequenta per motivi turistici, il 25% per svago e il 25% utilizza la greenway per il pendolarismo. Inoltre i pernottamenti nel territorio sono aumentati di circa il 18% rispetto al periodo pre-COVID.

Via Verde della Costa dei Trabocchi, ph. Regione Abruzzo
Via Verde della Costa dei Trabocchi, ph. Regione Abruzzo

3° Premio. Il Ponte Europeo e una greenway transfrontaliera polacco-tedesca

Per la greenway transfrontaliera su rotaia, che include come elemento chiave il restauro dello storico ponte ferroviario sul quale è stata creata una piattaforma di osservazione di 660 metri. Con un’importante componente ambientale, che offre una vista unica del fiume e delle sue pianure alluvionali naturali.
È il risultato della cooperazione transfrontaliera, un simbolo di riconciliazione tra i due Paesi, che stimola il traffico pedonale e ciclistico locale ed è diventato un’importante mèta turistica.

Categoria INIZIATIVE ESEMPLARI

1° Premio: Wuppertalbewegung, Germania, presentato da Wuppertalbewegung e.V.

Per la conversione della linea ferroviaria abbandonata “Schwarzbachtrasse” di Wuppertal in una pista ciclabile, pedonale e di pattinaggio in linea di alta qualità, realizzata da un’iniziativa di cittadini che si sono fatti carico di tutte le attività, dalla pianificazione all’acquisizione dei fondi necessari, dalla costruzione alla gestione della pista.

2° Premio: Greenway dal Danubio all’Adriatico, Serbia, presentata da YUGO

Per la campagna di oltre 7 anni volta a promuovere una greenway lungo la linea ferroviaria abbandonata da Belgrado all’Adriatico, in un percorso continuo di 1000 km, con lo stesso concetto e la stessa comunicazione, attraverso 4 Paesi dei Balcani.

3° Premio. Festival transfrontaliero della bicicletta sull’Iron Greenway. Presentato da Polonia/Cechia
Per l’organizzazione di un festival transfrontaliero straordinario di 2 giorni per ciclisti e altri utenti, per rafforzare la promozione e la creazione di un prodotto turistico dell’Iron Greenway, una greenway sicura e panoramica di 52 km ad anello di origine ferroviaria.

vias verdes spagna greenways

Premio speciale, Transizione verde nelle greenways

Piano per la transizione verde sulla Greenway della Sierra. Spagna, presentato dalla Fundación Vía Verde de la Sierra. Per l’attuazione di una strategia completa che comprende la manutenzione e la gestione con tecniche sostenibili. Si basa sul non utilizzo di prodotti fitosanitari, sulla manutenzione dei bordi della greenway basata sul pascolo di pecore e capre e su mezzi meccanici complementari; sulla riforestazione con piante autoctone; sull’installazione di sistemi di energia rinnovabile in tutti gli edifici e le strutture della greenway e su sistemi di riduzione dei consumi; su campagne di sensibilizzazione per agire contro il cambiamento climatico con azioni quotidiane.

L’11° European Greenways Award 2023 è stato organizzato dall’European Greenways Association in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana e l’Associazione Italiana Greenways, con il patrocinio del Comune di Roma. La prossima edizione si terrà nel 2025.

RFI in collaborazione con A.MO.DO.

Per promuovere la mobilità lenta, verde e integrata sono state realizzate e diffuse inoltre tre differenti pubblicazioni: gli “Atlanti delle linee dismesse” e l’”Atlante delle greenways” che descrivono e censiscono le tratte non più in uso e le loro potenzialità e l’Atlante della Mobilità Dolce, nato dalla collaborazione di RFI con A.Mo.Do [➡️ per maggiori informazioni visita il sito web].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *