Gravel

Colnago presenta la C68 Gravel: per la performance assoluta in fuoristrada

Colnago lancia sul mercato la C68 Gravel: una bici che promette prestazioni e qualità in linea con il marchio italiano e che va a completare la famiglia della Serie C, la piattaforma della casa di Cambiago che ha aperto un nuovo modello di business per l’alto di gamma.

Colnago C68 Gravel

Colnago C68 Gravel: il completamento della Serie C

Con il lancio della Colnago C68 Road nel 2022, il marchio ha introdotto il concetto di piattaforma, una famiglia di prodotti legati da una filosofia comune per ciclisti che cercano qualità e stile senza compromessi. Ora, la Serie C si completa con l’arrivo della C68 Gravel, una bici progettata “per offrire la miglior esperienza offroad immaginabile”, come si legge nella nota di presentazione del marchio.

Colnago C68 Gravel - foto Chiara Redaschi
Colnago C68 Gravel – foto di Chiara Redaschi

Artigianale e made in Italy

La C68 Gravel incarna lo spirito Colnago: una bicicletta da fuoristrada sofisticata che rappresenta l’equilibrio tra linee sinuose e performance. Una bici con telaio in carbonio fatta a mano in Italia da esperti artigiani: un mezzo che reinterpreta la tradizione di Colnago in chiave moderna.

Colnago C68 Gravel geometrie
Colnago C68 Gravel – geometrie e taglie

Colnago C68 Gravel: caratteristiche principali

La C68 Gravel presenta geometrie appositamente studiate per garantire il miglior equilibrio tra piacevolezza di guida e performance su qualsiasi terreno, comprese le superfici accidentate. Il telaio, con un profilo aggressivo tipico delle Serie C, offre un reach più corto e uno stack più alto rispetto al modello stradale, assicurando una guida bilanciata anche su terreni impegnativi.

Il mondo del gravel è in costante evoluzione, e la C68 Gravel è pronta a seguirlo. Con la forcella in carbonio e il nuovo cockpit Colnago CC.01 Wide, la bici è progettata per offrire ampia possibilità di integrazione, supportando diversi manubri e forcelle. La compatibilità con vari gruppi elettronici e meccanici monocorona (1x) aumenta ulteriormente le opzioni di personalizzazione.

La C68 Gravel offre spazio per pneumatici larghi fino a 42 mm, consentendo agli appassionati di ampliare i loro orizzonti di guida anche su terreni molto sconnessi. La versatilità della bici si traduce in una maggiore libertà nella scelta di percorsi offroad.

Tutte le biciclette della Serie C, compresa la C68 Gravel, sono prodotte esclusivamente in Italia. I telai in carbonio Colnago – realizzati seguendo la tradizione del telaio modulare – sono frutto di un lavoro artigianale che unisce tubi e giunzioni in carbonio, con la promessa di prestazioni eccezionali e massimizzando il piacere di guida.

Blockchain e Certificazione Digitale di Autenticità

Colnago introduce una innovativa soluzione di registrazione in blockchain per certificare l’autenticità e la storia delle biciclette. Ogni C68 è dotata di un tag NFC sul telaio che consente l’accesso al passaporto digitale della bicicletta, i cui dati vengono salvati nella blockchain. Questo permette al proprietario di accedere facilmente alle informazioni della bicicletta in qualsiasi momento tramite l’app Colnago per smartphone iOS/Android. Questo sistema consente di tracciare e mantenere aggiornata la storia della bicicletta, fornendo certificazioni di autenticità, proprietà e specifiche tecniche.

Colnago C68 Gravel: allestimenti e prezzi

La C68 Gravel si presenta dunque come una bici espressione dello spirito Colnago applicato al mondo offroad. Si tratta di un mezzo top di gamma destinato a coloro che cercano qualcosa di più e di “oltre”. Oltreché solo telaio – a 5.935,00 € – la bici viene proposta il 3 diversi allestimenti (e relativi prezzi):

  • SHIMANO GRX RD-RX822 1x Fulcrum Rapid Red 900 7.000,00 €
  • SRAM Force XPLR Fulcrum Rapid Red 500 8.400,00 €
  • SRAM Red XPLR Zipp 303S 11.600,00 €
Colnago C68 Gravel - allestimenti
Colnago C68 Gravel - prezzi

Per maggiori informazioni sulla Colnago C68 Gravel visitare il sito www.colnago.com

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Trasforma la tua passione in una professione

Scopri di più

Commenti

  1. Avatar Massimiliano ha detto:

    Peccato che non adottino il Campagnolo Ekar.

  2. Avatar Colombo Andrea ha detto:

    Buonasera! però non capisco allora che senso ha tenere nel catalogo la C68 all Road, calcolando poi che col costo che ha compro due biciclette da ciclocross!io poi aspetto ancora la C68 rim brake che sembrava dovesse essere messa in commercio nell’autunno del 2022,voi per caso avete qualche notizia a riguardo? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *