Mobilità

BikeMi sospende il servizio: ecco quando riprenderà a funzionare

“Per consentire la ormai vicina riattivazione del servizio muscolare ed elettrico, si è resa necessaria una rimodulazione dei sistemi di gestione BikeMi che ha comportato una temporanea sospensione dell’attività. Il servizio riprenderà progressivamente a partire dalla prossima settimana”. Questo messaggio campeggia in apertura della homepage del servizio di bike sharing del Comune di Milano BikeMi da questa mattina, martedì 20 febbraio 2024. E la comunicazione della sospensione è stata inviata a tutti gli abbonati.

BikeMi Milano bike sharing
BikeMi: servizio sospeso dal 20 febbraio 2024 per revisione completa della flotta

Perché BikeMi sospende l’attività?

La decisione della sospensione del servizio BikeMi è stata presa in seguito alla necessità di effettuare controlli su un numero significativo di biciclette a noleggio del servizio di bike sharing, ben 2.500 unità, al fine di garantire la massima sicurezza per gli utenti. Questi mezzi, infatti, potrebbero avere un problema che non li rende sicuri e affidabili al 100%.

L’incidente e la verifica a tappeto

La verifica a tappeto è partita circa tre settimane fa in seguito a un incidente che ha visto come protagonista un’utente del servizio, la giornalista di askanews Alessandra Velluto, che il 29 gennaio lo ha raccontato sul suo profilo Facebook taggando BikeMi e il sindaco di Milano Beppe Sala: “Questa volta si è rotto il sellino, ero in discesa e ho perso il controllo della bici, fortunatamente un automobilista ha capito e mi ha protetto fermando il traffico. Ero davanti all’ingresso del Fatebenefratelli, mi sono alzata e sono andata a piedi al pronto soccorso, ho scelto il posto giusto per cadere. Voglio però dire che la manutenzione del BikeMi è davvero scarsa, anche nel precedente incidente c’era stato un probabile malfunzionamento della bicicletta. Voglio continuare a usare le due ruote ma mi rendo conto che è sempre più pericoloso!” [qui la versione integrale del post].

BikeMi sospeso: quando riprenderà il servizio?

Quindi l’azienda che gestisce il servizio ha avviato una revisione completa delle biciclette potenzialmente soggette allo stesso problema (tutte le bici elettriche e parte di quelle muscolari, ndr) per prevenire eventuali rischi futuri. Quindi tutta la flotta non sarà a disposizione per tutta la settimana in corso. BikeMi – come sottolinea il sito di RaiNews – ha 325 stazioni e 5430 biciclette (4280 biciclette muscolari, 1000 e-bike e 150 bici a pedalata assistita con seggiolino per bambini). Il servizio di BikeMi, dunque, risulta al momento è sospeso. Sarà riattivato progressivamente a partire dalla prossima settimana, cioè da lunedì 26 febbraio 2024.

Le critiche per il mancato preavviso

La comunicazione della sospensione del servizio per tutta questa settimana a partire dal oggi, martedì 20 febbraio 2024, è stata comunicata da BikeMi sul proprio sito e anche tramite i social. Il post pubblicato su Facebook è stato pubblicato questa mattina alle 9:02 con questo testo: “Buongiorno, vi informiamo che stiamo ultimando un processo di revisione necessario su tutte le bici elettriche e su una parte di biciclette tradizionali, che stiamo per rimettere in servizio. Questa attività richiede una rimodulazione dell’intero sistema BikeMi che non sarà pertanto disponibile per qualche giorno. Scusandoci per il disagio, comunichiamo che il servizio riprenderà progressivamente a partire dalla prossima settimana”.

Alcuni utenti hanno sottolineato la scarsa tempestività della comunicazione: “Scoperto stamattina. Mi permetto di suggerire di anticipare queste comunicazioni con congruo anticipo”, scrive Saverio Malatesta. “Non potevate avvisare con un po’ di preavviso per lasciare tempo agli utenti di organizzarsi? Adottate le stesse tecniche di comunicazione di trenord? Spero non anche lo stesso livello di servizio”, gli fa eco Andrea Zanoletti.

Lorenzo Scofiel Barboni chiede se gli abbonati annuali riceveranno un’estensione del periodo di abbonamento: “Per gli abbonati annuali verrà posticipata la scadenza dell’abbonamento per il non utilizzo?”. E la risposta di BikeMi non tarda ad arrivare: “Ciao, sì, ti confermiamo che è prevista una compensazione, presto ne comunicheremo i termini”.

Leggi anche: Il bike sharing di Milano ormai è una delusione

ebook

Ebook Mobilità Ciclistica
Scopri

Commenti

  1. Avatar Francesca ha detto:

    Buongiorno è possibile che al parco solari non c’è una bicicletta? Stamane 18 marzo. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *