Politiche

Bologna: convegno nazionale su Città 30 e sicurezza stradale

Il 28 febbraio Bologna ospita l’evento dal titolo “Più piano, più sicuro – Zone 30, sicurezza stradale e autonomia delle città”, che coinvolgerà amministratori, associazioni, esperti e cittadini. L’incontro sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube del Comune, offrendo a tutti la possibilità di partecipare e contribuire alla discussione.

Città 30 Bologna (fonte https://www.ehabitat.it/2023/06/29/bologna-citta-30-dal-1-luglio-aumentano-le-zone-a-basse-emissioni/)

Bologna: convegno Città 30 e sicurezza stradale

Organizzato nell’auditorium Enzo Biagi di Salaborsa, il convegno sarà un’opportunità per esplorare il concetto delle Zone 30, discutendo di sicurezza stradale e dell’importanza dell’autonomia delle città nel plasmare le politiche locali. Il Sindaco Lepore ha lanciato questa iniziativa nazionale che vedrà la presenza di vari sindaci, esperti e associazioni attive su questi temi. Saranno disponibili anche incontri, visite e seminari nel pomeriggio, previa iscrizione.

L’evento, parte del percorso Alleanza per le Transizioni Giuste promosso dal Comune di Bologna, promette un confronto costruttivo tra amministratori, esperti e rappresentanti della società civile su questioni cruciali come la sicurezza stradale e la qualità degli spazi pubblici.

La mattinata sarà dedicata a discutere di come rendere le strade più sicure e giuste, con interventi di vari sindaci e funzionari pubblici provenienti da città italiane, oltre a confronti con esperienze europee, giornalisti e esperti del settore.

Sindaci a confronto

L’apertura dei lavori della mattina è affidata al sindaco Matteo Lepore, vedrà i contributi dei Sindaci Roberto Gualtieri (Roma), Gaetano Manfredi (Napoli), Damiano Tommasi (Verona), Giorgio Gori (Bergamo), Michele De Pascale (Ravenna), Carlo Salvemini (Lecce), Michele Guerra (Parma), Settimo Nizzi (Olbia), Lorenzo Fiordelmondo (Jesi), Mauro Gattinoni (Lecco), del vicesindaco di Brescia Federico Manzoni e degli assessori e assessore alla mobilità Arianna Censi (Milano), Valentina Orioli (Bologna), Stefano Giorgetti (Firenze), e di Marco Granelli per l’Anci.

Bologna Città 30 calano gli incidenti

Uno sguardo alle esperienze internazionali

“Si spazia poi al confronto con alcune esperienze europee con i contributi della sindaca di Parigi Anne Hidalgo, del giornalista Stefano Tura, che racconterà l’esperienza di Londra, vissuta nella precedente veste di corrispondente Rai e di Monica Frassoni per il Comune di Bruxelles“, si legge nella nota di presentazione dell’evento.

Tavola rotonda e visita guidata

Nel pomeriggio, presso la Sala Tassinari del palazzo d’Accursio, una tavola rotonda approfondirà l’esperienza bolognese. Sarà l’occasione per discutere gli strumenti e gli approcci necessari per guidare le trasformazioni della mobilità e dello spazio pubblico, coinvolgendo attivamente le comunità locali.

L’evento si concluderà con una visita guidata a luoghi emblematici della trasformazione urbana, organizzata dalla Fondazione per l’Innovazione Urbana. Per partecipare ai seminari e alle visite, è possibile iscriversi tramite l’apposito modulo disponibile online.

Il programma completo dei lavori è scaricabile da questo link.

L’evento mira a promuovere una riflessione condivisa e concreta sulle sfide della sicurezza stradale e della pianificazione urbana, coinvolgendo attivamente tutti i soggetti interessati. La partecipazione e l’impegno dei cittadini sono fondamentali per costruire città più sicure, sostenibili e inclusive per tutti.

Leggi tutti gli articoli di Bikeitalia su Bologna e sulla Città 30

ebook

Ebook Mobilità Ciclistica
Scopri

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *