Eventi

In bici per esplorare la storia architettonica di Bologna

In un connubio di cultura, storia e turismo in bicicletta, l’Ordine degli Architetti di Bologna partecipa alla terza edizione della Fiera del Cicloturismo con un evento unico: la Ciclovisita “La Città Mutante. Riusi del ‘900”. L’appuntamento è fissato per sabato 6 aprile 2024, con ritrovo in Piazza Re Enzo alle ore 9:30.

L’iniziativa, organizzata dall’Ordine degli Architetti di Bologna, si propone di esplorare i progetti di recupero e trasformazione dei significativi complessi architettonici del Novecento bolognese, molti dei quali originati a servizio dell’attività industriale. Un’occasione imperdibile per immergersi nella storia e nella trasformazione della città attraverso i secoli.

Ciclovisita Archibo DumBO Fiera del Cicloturismo

Ciclovisita: un ponte tra passato e presente

L’itinerario guidato in bicicletta prende il via dal cuore del centro storico, di fronte al suggestivo Palazzo Modernissimo, per poi snodarsi lungo un percorso che collega le strutture architettoniche che hanno plasmato e sostenuto lo sviluppo della moderna Bologna tra ‘800 e ‘900. Un viaggio attraverso la storia urbana che ha visto queste strutture adattarsi alle mutevoli esigenze della città contemporanea, talvolta in modi imprevisti e sempre più rapidi.

DumBO: un esempio di riqualificazione urbana

Tra gli esempi più significativi di riqualificazione urbana si trova il progetto DumBO, che anche quest’anno ospita la Fiera del Cicloturismo. Questo progetto ha reinterpretato gli spazi vastissimi dello scalo ferroviario Ravone, ormai dismessi da anni, offrendo una nuova vita alla città contemporanea in attesa di progetti di rigenerazione urbana più definitivi e duraturi.

Presentazione del nuovo sito web dedicato alle Ciclovisite

In concomitanza con l’evento, dopo la pedalata con arrivo a DumBO, sarà presentato e inaugurato il nuovo sito web dedicato alle Ciclovisite: questa piattaforma digitale raccoglie l’esperienza pluriennale di un’attività che si svolge senza interruzioni dal giugno 2007, permettendo ai visitatori di ripercorrere gli itinerari proposti negli anni precedenti e di esplorarne i contenuti in modo dinamico. Un nuovo strumento per promuovere la sensibilizzazione verso le architetture e i luoghi affrontati durante le Ciclovisite.

Come partecipare

La partecipazione alla Ciclovisita di sabato 6 aprile 2024 è libera e gratuita, con possibilità di richiedere 1 CFP in autocertificazione per gli architetti partecipanti. È gradita l’iscrizione via mail presso la segreteria dell’Ordine degli Architetti di Bologna al seguente indirizzo: [email protected] o telefonando al numero 051/4399016.

Patrocinio e collaborazioni

L’evento gode del patrocinio del Comune di Bologna, della Città Metropolitana di Bologna, della Regione Emilia Romagna e della FIU / Fondazione Innovazione Urbana. Inoltre, si svolge in collaborazione con la Fiera del Cicloturismo, BikeItalia.it, Shimano, Galletti spa e l’IAAD / Istituto d’Arte Applicata e Design.

Non perdete l’opportunità di esplorare la storia e l’architettura di Bologna grazie alla Ciclovisita “La Città Mutante. Riusi del ‘900”. Un evento imperdibile per tutti gli appassionati di cultura, storia e cicloturismo.

Per maggiori informazioni visitare il sito: www.archibo.it

FIERA DEL CICLOTURISMO 5 – 7 aprile

bologna

INGRESSO GRATUITO

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *