Come sistemare un manubrio instabile

Come sistemare un manubrio instabile.

A volte, mentre freniamo o pedaliamo ad alta velocità, possiamo sentire il manubrio vibrare o fare degli strani rumori. Inoltre ci può sembrare che si muova in maniera eccessiva e dare l’impressione di pericolosità quando affrontiamo le curve o quando scendiamo a tutta velocità in discesa.

Come sistemare un manubrio instabile

Come sistemare un manubrio instabile

Come sistemare un manubrio instabile? Ecco alcune considerazioni:

#1: Serra le viti dello stem

Con le vibrazioni le viti che tengono in posizione lo stem possono allentarsi. A volte basta serrarle con chiave dinamometrica per risolvere il problema;

#2: Controlla l’espander

Se hai la forcella in carbonio è molto facile che all’interno del tubo sia stato posizionato un expander per permettere il fissaggio della serie sterzo. A volte non viene serrato correttamente e questo rende il manubrio instabile;

#3: I filetti sono usurati

Se la tua bici è dotata di una serie sterzo filettata, il filetto della forcella può arrugginirsi o usurarsi, facendo svitare i dadi e controdadi e impedendo un corretto serraggio. In questo caso devi rivolgerti a un meccanico affinché ripassi i filetti;

Come sistemare un manubrio instabile: impara a farlo da solo!

Se vuoi imparare tutto quello che c’è da sapere sulle serie sterzo filettate e non filettate affinché tu possa risolvere qualunque problema ai cuscinetti e al manubrio instabile, puoi seguire il nostro corso online “Serie Sterzo”.

Il corso si svolge online e ha una durata di 1 ora. 6 video-lezioni teoriche e pratiche per comprendere la struttura delle serie sterzo, il montaggio e la revisione.

Il corso si svolge in modalità e-learning libero: una volta iscritto riceverai una mail con i link per accedere ai video e alle slide e potrai seguire il corso alle velocità che vorrai, non ci sono limiti di tempo e il link rimane valido anche dopo aver visionato tutto il corso.

Commenti

Nessun commento

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti