In bicicletta lungo il fronte italiano della Grande Guerra

29 Giugno 2015

Buongiorno a tutti,

mi chiamo Stefano, sto organizzando un viaggio di circa 10 giorni a fine estate/primi di settembre, seguendo la linea del fronte italiano della Grande Guerra, dalla Valtellina al Carso.
E’ un viaggio che percorrerò anche in solitaria nel caso in cui non dovessi riuscire a trovare dei compagni di viaggio, ma voglio comunque provare a condividere quest’idea con tutti voi.
La partenza avverrà a Colico, all’inizio della Valtellina, per poi seguire il Sentiero Valtellina fino a Tresenda. Poi salita al Passo dell’Aprica e discesa in Val Camonica fino a Breno. Da lì raggiungerò le Valli Giudicarie scalando il Passo Crocedomini per giungere poi a Riva del Garda. Da lì a Rovereto e la salita verso il Pian delle Fugazze da dove parte la famosa “Via degli Eroi” che porta sul Monte Pasubio. In seguito raggiungerò l’altipiano di Lavarone e Folgaria per poi salire le strade bianche del Monte Ortigara. Discesa verso Asiago e poi Bassano del Grappa. Scalata del Monte Grappa e discesa verso il Piave. Infine sto decidendo se proseguire fino a San Michele del Carso (Gorizia) e Redipuglia.
Tenda al seguito per ogni evenienza.
Questa in sintesi la mia idea. Se qualcuno volesse saperne di più, volesse accompagnarmi o anche soltanto darmi dei consigli, scrivetemi! :D

Un saluto a tutti!
Stefano

NB: le date di inizio e fine del viaggio sono ancora indicative, ma se troverò dei compagni di viaggio sarò disponibile a modificarle.

Commenti

9 Commenti su "In bicicletta lungo il fronte italiano della Grande Guerra"

  1. Luca ha detto:

    Ciao, Stefano,
    trovo la tua un’idea molto bella ed allettante. Non so se mi riuscirà di unirmi, comunque ti chiederei alcuni chiarimenti, ossia: 1) prevedi tutti pernottamenti in tenda? 2) giri in MTB (domanda forse superflua ma non si sa mai… ) 3) monti le borse (avanti e dietro, solo dietro) oppure carrellino oppure ancora solo zaino in spalla?
    Magari mi verranno anche altre domande, non vorrei farti perdere del tempo ma il viaggio mi sembra di un certo impegno ed io non amo improvvisare. Grazie per l’attenzione che mi dedicherai, ciao!

    1. Stevenfloyd ha detto:

      Ciao Luca, sto cercando compagni di viaggio anche solo per qualche tappa o anche una sola.
      – Pernottamenti in tenda ma ogni tanto anche in strutture, dipende dal luogo. Sto studiando diverse soluzioni.
      – giro in MTB, la mia ha 15 anni ed è in acciaio
      – Borse posteriori + borsa da manubrio
      Per qualsiasi altra domanda scrivimi pure: [email protected]

  2. rosario limite ha detto:

    Ciao Stefano, gran bel giro, mi sarei aggregato con piacere ma, con un compagno abbiamo già organizzato nello stesso periodo un tour costiero di Albania e Montenegro completamente alla avventura. Possiamo cmq tenerci in contatto per il prossimo viaggio da organizzare (tel. 3343286283). Una curiosità che bici userai? Saluti.

    1. Stevenfloyd ha detto:

      Ciao Rosario, vecchia ma affidabile MTB in acciaio di una quindicina d’anni ;-)

  3. nicola ha detto:

    Ciao sono di Genova
    L idea mi sembra bella.
    Quindi con Mtb ?
    Quanti giorni stimi ?
    Nicola

    1. maurizio ha detto:

      Lascia un contatto mail ….mi piace l itinerario

      1. Stevenfloyd ha detto:

        Ciao Maurizio, scrivimi pure se vuoi : [email protected]

    2. Stevenfloyd ha detto:

      Ciao Nicola.
      MTB con bagagli (borse posteriori + borsetta da manubrio)
      Stimo 10-15 giorni di viaggio: 7-8 per arrivare al Monte Grappa e poi altri per proseguire verso il Carso. Sto scegliendo la seconda parte del percorso proprio ora!
      Cerco anche compagni per poche o una sola tappa!
      Ciao, grazie per l’interessamento!

    3. Stevenfloyd ha detto:

      Ciao Nicola!
      MTB, la mia è una quindicenne in acciaio ;-)
      10-15 giorni di viaggio.
      7-8 fino al Monte Grappa e poi altri per arrivare nel Carso passando per Longarone, la Carnia, Tarvisio, Caporetto e l’Isonzo. Questa seconda parte è ancora in fase di studio :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti