Bikenomics

Da corsista a meccanico di bici: la storia di Francesco Gentile

Da corsista a meccanico di bici: la storia di Francesco Gentile

Dopo aver frequentato il Masterclass in Meccanica Ciclistica di Bikeitalia Francesco Gentile ha deciso di mettersi in proprio e di aprire la sua attività di officina bici, noleggio ebike e organizzazione di tour in ebike “Ciccio Bike and Tour” a Caserta. Conosciamolo meglio attraverso questa intervista.

Francesco Gentile Ciccio Bike and Tour Caserta
Che cosa facevi prima di aprire la tua attività?

Prima di avviare l’attività sono stato diversi anni in Veneto lavorando come operaio in fabbrica. Nel 2020 ho deciso di tornare nella mia città natale e per un po’ ho lavorato nell’ufficio amministrativo di un’associazione di volontariato dove mi occupavo della rendicontazione dei progetti finanziati.

Cosa ti ha spinto a lasciare questo lavoro per avviare la tua officina?

Tra il lavoro d’ufficio e le restrizioni dovute alla pandemia, ho iniziato a vivere in bicicletta tutti i luoghi più caratteristici del territorio casertano, ponendomi sempre la domanda del perché non fossero valorizzati nel modo giusto. Inoltre, da ciclista che si sposta in città tutti i giorni, ho pensato all’idea di offrire un servizio di officina che potesse puntare anche ad avvicinare le persone alla cultura della bicicletta e non fermarsi alla semplice meccanica.

Perché hai deciso di lanciarti proprio sulle biciclette?

Avendo vissuto tanti anni al nord dell’Italia e avendo girato parecchio in Europa, è stato impossibile non notare come la bicicletta possa avere un ruolo centrale nella vita delle persone, da semplice mezzo di trasporto, ad attività sportiva o di svago. Ovviamente, il tutto è stato amplificato dalla pandemia e dagli effetti del bonus per l’acquisto delle biciclette, anche in luoghi dove la cultura della bicicletta non è ancora molto radicata, come la città di Caserta, città dove vivo e dove, a partire dalle scelte delle varie amministrazioni, la mobilità ciclistica non è mai stata messa tra le priorità. Da grande appassionato di bici, si è trattato solo di raccogliere la sfida.

Come hai strutturato la tua nuova attività?

L’attività è strutturata in tre servizi: l’officina, il noleggio di ebike e l’organizzazione di tour in ebike. L’officina si rivolge principalmente a tutti gli utenti che vivono la città in bicicletta e a chi la utilizza come mezzo per fare attività sportiva. Il noleggio di ebike si rivolge ai turisti che vengono in visita alla città principalmente per il la Reggia di Caserta, mentre i tour in ebike sono rivolti ai turisti o ai residenti meno abituati alle uscite in bicicletta, ma che vogliono scoprire pedalando tutte le altre bellezze del territorio, a partire dagli altri due siti UNESCO presenti in città (Real Sito di San Leucio e Acquedotto Carolino).

Il lavoro che farai nella tua nuova officina che impronta avrà?

Il lavoro in officina per adesso è principalmente sulle city bike e sulle biciclette elettriche di chi gira in città. L’idea è quella di non limitarsi a riparare le bicicletta, ma anche ad essere punto di riferimento per tutte le tematiche legate ad essa.

In che misura ti è servito frequentare il corso Masterclass di Bikeitalia?

Il Masterclass in Meccanica Ciclistica di Bikeitalia mi ha aiutato a migliorare nell’approccio a questo tipo di lavoro e ad approfondire temi da me poco conosciuti. Inoltre è stato la spinta finale per avviare l’attività. Altra cosa molto bella sono stati i tre giorni di formazione sul campo in officina.

Quali sono le tue prospettive per il futuro, più o meno prossimo?

Spero di diventare sempre più professionale con il passare del tempo, gestire meglio alcune situazioni e accorciare i tempi di alcuni interventi. Poi vorrei sviluppare molto anche la parte di cicloturismo che ho avviato contestualmente all’officina.

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Trasforma la tua passione in una professione

Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *