MENU

L’itinerario panoramico delle Alpi, in Svizzera

Itinerari, Svizzera • di

alpi-svizzera-bici

veloland-4L’itinerario panoramico delle Alpi è il numero 4 della rete cicloturistica nazionale svizzera. Come suggerisce il nome, si tratta di uno dei percorsi elvetici più impegnativi in termini di dislivello. Lungo i 485 chilometri (di cui 10 non asfaltati) da St. Margrethen, presso il lago di Costanza, ad Aigle, si affrontano continui saliscendi e almeno tre salite di una certa difficoltà. Dopo St. Margrethen la prima salita è quella che porta dal lago di Costanza ad Heiden attraverso il passo Ricken. Chi non se la sente può comunque caricare la bici si un trenino e riprendere la pedalata direttamente a 800 metri di quota. Da qui si segue la valle del fiume Linth lungo un tratto prevalentemente pianeggiante, quindi si passa un’area più industrializzata nel Canton Glarona.

Il passo successivo è anche il più alto ed impegnativo dell’itinerario numero 4, si tratta del Passo del Klausen, a 1.948 m, nella Svizzera centrale, che collega Altdorf e Linthal passando per la valle dello Schächen e l’alpe dell’Urnerboden (l’alpe più grande della Svizzera). Anche in questa circostanza è possibile rinunciare alla salita a pedali e raggiungere il valico con il servizio di autopostale, attivo in estate, che necessita la prenotazione e prevede anche il trasporto bici. Il Rickenpass, che invece rimane chiuso al transito dei veicoli in periodo invernale, è battuto anche da molti pellegrini che camminano lungo il cosiddetto “Schwabenweg”, una variante del cammino di Santiago. Dalla cima si scende ammirando sullo sfondo il Lago dei quattro cantoni, che si attraversa per un breve tratto con un traghetto che collega le località di Beckenried e Gersau. Seguono oltre 50 chilometri di pianura, graditissimi dopo lo sforzo sul Rickenpass. Ma il relax non dura molto: a Giswil inizia un’altra salita verso il Glaubenbühlpass, un passo di montagna tra il canton Lucerna e il Canton Obvaldo situato a 1611 metri. Sebbene la quota d’arrivo sia inferiore al Rickenpass, questo valico ha una pendenza maggiore ed in soli 10 chilometri il dislivello è di 1000 metri circa. Come al solito, chi non ne avesse voglia, consideri il servizio di autopostale. Al termine della discesa si giunge a Sörenberg.

La terza parte dell’itinerario corre nelle regioni dell’Entlebuch ed Emmental (dove viene prodotto il tipico formaggio “emmentaler”), regioni caratterizzate da un paesaggio prealpino, con fattorie tipiche e giardini. Si pedala attraverso le valli in un continuo saliscendi tra pascoli e le Alpi Bernesi sullo sfondo. Merita in questo tratto una visita alla città medievale di Friburgo, L’ultimo sforzo è per il Col des Mosses, a 1450 metri, dopo il quale la strada scende verso Aigle, dove termina l’itinerario.

Mappa

Altimetria

altimetria-alpen
Traccia gps gps Mappa kml mappa

Sul sito web Veloland si possono consultare i noleggi bici, i punti di assistenza, gli hotel convenzionati e i racconti di altri viaggiatori.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *