Percorsi in bicicletta in Lettonia, Paesi Baltici
MENU

Percorsi in bicicletta in Lettonia, Paesi Baltici

Itinerari, Paesi Baltici • di

lettonia-bici-baltico

A differenza degli altri paesi baltici, la geografia politica della Lettonia è incentrata decisamente sulla capitale, Riga, una città relativamente grande, al centro dello stato.
Il resto della Lettonia può essere diviso in quattro zone principali:

  • A Ovest, regione di Kurzeme, o Curonia, si trova la maggioranza dei 600 km di spiagge sabbiose; si tratta anche di una regione collinosa, con numerosi fiumi e laghi; più vicino a Riga si trova Jurmala, il più grande bagno termale marino degli stati baltici; Jurmala è collegata da un percorso ciclabile [LV1] che arriva fino al centro di Riga
  • A Nord-est si trova il Parco Nazionale di Gauja e la regione di Vidzeme (letteralmente la “Terra di Mezzo”). Il fiume Gauja scorre in una bella valle; il modo migliore per scoprirlo è con una canoa; da questa regione partono due percorsi ciclistici [LV2] che la connettono con l’Estonia
  • Il Sud della Lettonia, Zemgale, le “terre basse”, è una zona di pianura prevalentemente agricola; può essere un po’ noiosa per i ciclisti, nonostante la presenza di alcuni castelli; ci sono comunque dei percorsi ciclistici che permettono di attraversare velocemente la zona per raggiungere la Lituania e di lì la Polonia
  • Il Sud-est, Latgale, fa parte della “terra dei laghi” baltica (insieme alla Lituania e alla Bielorussia, ed è molto bello; essendo lontano da Riga, relativamente pochi ciclisti vi si avventurano; in questa zona si trova il percorso [LV3]

Purtroppo, molte delle strade in Lettonia sono ancora sterrate e spesso con fondo ghiaioso; ciò rende la pedalata a tratti difficile, soprattutto se si sta portando un carico pesante nelle borse. Per gli appassionati di mountain bike, le zone migliori sono l’Ovest (la Curonia) e il Parco Nazionale di Gauja.

[LV1] Kurzeme: L’Ovest della Lettonia

Questo percorso è in grado di mostrare tutta la diversità dei paesi baltici. Lungo il tragitto, potrete osservare sia la costa del mar Baltico, che l’interno con diversi fiumi e laghi; sia grandi città come Riga e Liepaja che villaggi come Kuldiga, che vi daranno un’idea di com’era la vita durante il Ducato di Couronia.
A un “passo” tranquillo, per completare il percorso da Klaipeda a Riga è necessaria una settimana. L’infrastruttura turistica è ben sviluppata, ma questo non vuol dire che vi ritroverete in mezzo a orde di turisti – con l’eccezione di alcuni bagni termali lungo la costa.

Alcune strade sconsigliate: la strada che porta al “Capo Nord Lettone” di Kolka: la strada, soprattutto negli ultimi chilometri, è ricoperta da uno spesso strato di ghiaia, che rende molto difficile la pedalata; inoltre, il paesaggio è spesso noioso, con chilometri e chilometri di foreste da entrambi i lati della strada.
Specialmente nel sud-ovest, ci sono ancora molte strade ghiaiose in Lettonia; esse sono segnate in giallo sulle mappe locali

Per questo percorso non possiamo offrire una descrizione precisa; di seguito alcuni link utili:

Visualizza la mappa

Altre tracce di percorsi in questa regione
Guide e mappe cartacee (in inglese o tedesco)

[LV2] Vidzeme: Il Nord-est

Vidzeme è una delle quattro regioni storiche della Lettonia. È conosciuta per le sue bellezze naturali, la varietà culturale che vi si incontra, e le tradizioni locali. Nella regione di Vidzeme si può godere della bellezza di fiumi, laghi, foreste, prati, valli e colline, così come di castelli e residenze medievali. Lungo la costa, spiagge sabbiose si alternano a zone rocciose. Vidzeme, che letteralmente significa “Terra di Mezzo”, è situata nel nord della Lettonia, oltre il fiume Daugava, che fa da confine meridionale della regione.

Visualizza la mappa

Altre tracce di percorsi in questa regione
Pedalare in Vidzeme: portale turistico (in inglese)

[LV3] Latgale: il Sud-est

L’est della Lettonia – il Latgale – è una regione ampia, vicino alla frontiera con la Russia e la Bielorussia.
Il Latgale è una parte antica della Lettonia; comprende circa un quarto dell’intera estensione del territorio lettone, e circa un terzo del totale della popolazione vi risiede. Storicamente, il Latgale era l’intera regione compresa fra il fiume Daugava nell’est fino ai confini delle tribù dei Livi e degli Slavi; oggi l’antica Latgale ricade anche nel territorio della regione di Vidzeme. In questa zona, circa 150 colline artificiali (simili ai tumuli) mostrano dove si trovavano altrettanti castelli fortificati, sede dei diversi signori della regione.
Molti ciclisti scelgono di fare la strada più diretta da Vilnius a Riga, attraversando di conseguenza zone senza niente di speciale, con vaste distese industriali o agricole. Si può consigliare invece di dirigersi più verso Est, e visitare le ricche aree naturali dell’Aukstatija – le “highlands” – che costituiscono il parco nazionale del Latgale (fra la Lituania e l’est della Lettonia). Si tratta della regione nota anche come “regione dei laghi baltici”.

Mappa di un percorso ad anello nel Latgale

Visualizza la mappa

Il “Tour de LatEst”

Questo percorso, di 1296 chilometri, unisce Lettonia ed Estonia. Metà si svolge su tratti asfaltati, metà su strade sterrate la cui scorrevolezza cambia a seconda delle condizioni atmosferiche e della frequenza delle operazioni di manutenzione.
Si tratta di un percorso molto vario per i paesaggi che incontra: numerosi parchi naturali si alternano a piccole città dove ritrovare un’atmosfera antica; una di queste è Césis, con il castello medievale e il centro storico. Altra città interessante è Valka/Valga, una delle poche città al mondo attraversata, in pieno centro, da una frontiera, quella appunto fra Lettonia ed Estonia

Mappa generale del percorso (in inglese)
Roadbook dettagliato (in inglese)
Traccia .kml del percorso

Itinerari in bicicletta nei Paesi Baltici:
Estonia
Lettonia
Lituania

Alcuni tour operator organizzano vacanze in bici in Lettonia: se sono disponibili, li troverete al link fornito.

Foto | Flickr

Le migliori destinazioni per cicloturismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *