MENU

Scoprire Lubiana in Bicicletta

Carso Sloveno, Itinerari, Slovenia • di

Lubiana è la capitale e la città più grande della Slovenia; è anche una delle capitali europee più verdi e vivibili. In effetti, la Commissione europea ha conferito a Lubiana l’ambito titolo “Capitale verde d’Europa” per il 2016. Il traffico automobilistico è fortemente limitato nel centro, lasciando libere le banchine verdeggianti del fiume Ljubljanica verde smeraldo.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Lubiana ha ottenuto l’ottavo posto nella classifica delle 20 città più “bike friendly” nel mondo (vedi il Bicycle Friendly Cities Index 2017 realizzato da Copenhagenize). I numerosi miglioramenti infrastrutturali degli ultimi anni e l’immensamente popolare sistema di noleggio biciclette BicikeLJ hanno contribuito alla crescita del ciclismo in città.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
La città ha 230 km di piste ciclabili. In oltre il 70% delle strade in centro è consentito l’uso della bicicletta anche nella direzione opposta rispetto a quella degli autoveicoli, su determinate strade a senso unico.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Lubiana sta diventando sempre più a misura di bicicletta, e nel centro la convivenza con i pedoni non è problematica.

Noleggiare una bici a Ljubljana

Quando arrivate a Lubiana, la prima cosa che consigliamo di fare è quindi noleggiare una bicicletta dall’ufficio di turismo Visit Ljubljana, oppure puntare su una bici del bikesharing.
Bikesharing: Ci sono 32 stazioni BicikeLJ distribuite nella città, a circa 500 metri l’una dall’altra, dove è possibile noleggiare e restituire una bicicletta. È un sistema economico per giri brevi, poiché i primi 60 minuti sono gratuiti. Si paga 1 € per l’abbonamento settimanale.
Noleggio Bici: Il centro di informazioni turistiche sloveno su Krekov trg, offre biciclette da affittare dall’inizio di aprile fino alla fine di ottobre. Il prezzo è ragionevole: 2 € per un massimo di 2 ore, 8 € per l’intera giornata. Con la Ljubljana Tourist Card, quattro ore di noleggio sono gratuite.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Ljubljana Card
Lubiana è una città ricca di musei, monumenti e meraviglie architettoniche di varia natura, da non perdere. Per chi vuole vedere quante più cose possibili in poco tempo c’è la Ljubljana Card con cui si possono visitare 19 monumenti e musei, utilizzare i mezzi pubblici gratuitamente, noleggiare una bici gratuitamente, partecipare a un walking tour guidato, usare il trenino turistico, fare una gita in barca e ricevere sconti in alcuni ristoranti. La tessera per 24 ore costa 24 Euro.

Lubiana in Bicicletta

L’itinerario che proponiamo è lungo 12 km e consente di unire tutti i monumenti e attrazione turistiche da vedere.

MAPPA


Scarica la traccia GPS
Punto di partenza e arrivo è il Slovenian Tourist Information Center (Krekov trg 10) dove c’è la possibilità di noleggiare la bici gratuitamente con la Ljubljana Card.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Il mercato centrale di Lubiana non è solo un mercato, ma anche una cucina all’aperto dove gli chef sloveni preparano davanti agli occhi dei visitatori diversi tipi di piatti provenienti da tutte le parti del mondo.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
La cattedrale di San Nicola è l’unica cattedrale presente a Lubiana, si trova in Piazza Cirillo ed è facilmente riconoscibile per la sua cupola verde e le due torri.
La fontana dei tre fiumi carniolani che sorge al margine della Mestni trg, nota anche come Fontana del Robba, è uno dei monumenti più famosi della Lubiana barocca. La fontana fu creata su esempio delle famose fontane romane del Bernini, e le tre sculture che la ornano rappresentano tre fiumi carniolani: la Sava, la Ljubljanica e la Krka.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Il Municipio, oggi sede del Comune della Città di Lubiana, fu costruito nel tardo XV secolo e la facciata dell’edificio rispecchia l’influsso veneziano.
Attraversando il fiume dal ponte Cerlavski, si pedala sulla pista ciclabile lungo il fiume.
Il Giardino Botanico è un ottimo luogo per una sosta breve per riposarsi al bar, in mezzo al verde.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Da qui si pedala lungo il fiume Ljubljanisca, poi si segue il canale “Gradascica” passando dalla Casa di Plecnik e la chiesa di San Givanni Battista: con i suoi due alti campanili gemelli in stile neoromanico, la chiesa risulta inconfondibile.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Attraversando il canale si arriva al parco archeologico dove si trovano numerosi resti di Emona, l’antica città romana che qui sorgeva. Molto ben conservata è la parte meridionale del muro di Emonia.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Seguendo la pista ciclabile, si arriva al parco centrale di Lubiana, il Tivoli: è una meta popolare per ritrovarsi e rilassarsi, e allo stesso tempo è un salone espositivo all’aperto che regolarmente propone interessanti fotografie di grande formato.

Non si può lasciare Lubiana senza aver visto una delle più note peculiarità della città. “Metelkova mesto” (Città Metelkova) è un centro di cultura alternativa che si è sviluppato nell’ex caserma, unisce varie arti creative e eventi.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Percorrendo la strada verso il centro storico si incontra il simbolo di Lubiana: il drago che regna dal ponte dei Draghi.
Tornando in centro si attraversa il ponte centrale di pietra del Tromostovje (Triplice ponte) del 1842 che collegava i paesi dell’Europa occidentale con i Balcani e l’Europa sudorientale. Nel 1932 Plečnik aggiunto altri due ponti, destinati ai pedoni, creando così un’unica particolarità architettonica di Lubiana.
La visita al Castello di Ljubljana

L’attrattiva più riconoscibile della città è il Castello. Dalla Torre panoramica del castello ci sono le più belle viste di Lubiana, mentre nei locali del castello si possono visitare varie mostre museali ed altre, tra cui la Storia slovena, la Prigione e il Castello virtuale.

POT – Sentiero del Ricordo e della Solidarietà in Bicicletta

Mappa


Scarica la traccia GPS
Il POT, acronimo di “sentiero del ricordo e della solidarietà” in lingua locale, è il più grande monumento antifascista d’Europa, contrassegnato dalla stella rossa dei partigiani sloveni.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Il Pot ricalca il tracciato del filo spinato che fece di Lubiana negli anni del conflitto un campo di concentramento, un ghetto, per i suoi abitanti.
Il Sentiero del Ricordo e della Solidarietà (POT), chiamato l’anello verde di Lubiana, è stato completato nel 1985., È largo 4 metri e lungo 32 km, ed è dotato di cartelli, pannelli informativi e targhe.
slovenia-lubiana-in-bicicletta
Il sentiero è molto frequentato dai locali per camminare e fare jogging. Il ciclismo è consentito a condizione che i pedoni non siano in pericolo.

Leggi anche
Carso Sloveno in Bicicletta
Tappa 1 Da Trieste a Landol
Tappa 2 Da Landol a Narin
Tappa 3 Da Narin a Potcerkev
Tappa 4 Potcerkev a Rakov Skocjan
Tappa 5 Da Rakov Skocjan a Lubiana





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter


Privacy