MENU
fancy women bike ride 2019

Via Libera


Living Dots, prove tecniche di urbanismo tattico

News, Rubriche e opinioni

Quando una città è invasa dal traffico e soffocata dallo smog si cercano soluzioni per rendere più vivibili le strade, eliminando la doppia fila e restituendo spazio pubblico alla collettività, fruibile dalle persone del quartiere per attività di socializzazione, svago e relax.

Roma: “Via Libera”, ma la ciclabilità resta al palo

News, Rubriche e opinioni

Un anello ciclopedonale di 15 chilometri dove poter pedalare e camminare in tutta sicurezza separati dal traffico motorizzato: l’iniziativa “Via Libera” promossa dal Comune di Roma mostra per una domenica al mese come potrebbero e dovrebbero essere le nostre strade, ma ai miei occhi non appare come lo strumento adatto per promuovere la ciclabilità quotidiana.

Via Libera, buona la prima: ma ora facciamo le bike lane

News, Rubriche e opinioni

La sperimentazione Via Libera, una rete ciclopedonale di oltre 20 chilometri promossa dalla sindaca Virginia Raggi che si è ispirata al W:E.B (Way Endless Bikelane) dell’Associazione Salvaiciclisti Roma, ha avuto il merito di dimostrare plasticamente che un’altra mobilità è possibile anche in una città ultramotorizzata e dalla viabilità complicata come la Capitale d’Italia.