MENU

Sorrento in bici, ospiti dell’Hotel Ulisse Deluxe

Campania, Italia, Itinerari • di

Sorrento è una fantastica cittadina adagiata sopra una suggestiva scogliera nella parte sud del golfo di Napoli che sicuramente in molti conoscono.
La sua costa si collega alla costiera Amalfitana e già questo ci permette di affrontare percorsi suggestivi fatti di connubi perfetti tra mare e montagna.
sorrento_bici_1

Proponiamo di seguito due itinerari diversi tra loro solo per la tipologia di bici da usare: uno tutto stradale che porta verso la costiera Amalfitana, l’altro più adatto a MTB che scende nella parte più estrema della penisola Sorrentina, Punta Campanella.
Ospiti della struttura ULISSE DELUX HOSTEL siamo andati a provarli anche se le temperature rigide e il freddo pungente hanno creato qualche piccola difficoltà. Noi, però, non ci siamo fatti intimorire!

Sorrento – Positano – bici da strada / mtb

sorrento_bici_3

• lunghezza: 37 km
• dislivello in ascesa: 482m
• fondo: strada provinciale asfaltata
• punti di interesse: Sorrento, Costiera Amalfitana, Positano

Mappa

Altimetria

sorrento-altimetria

Traccia gps | Mappa kml

Da Sorrento le indicazioni per la costiera Amalfitana sono di facile lettura. Il manto stradale risulta essere regolare e facilmente praticabile per le bici stradali. Il percorso segue vari tornanti che dal centro della città si arrampicano verso località Cepano. Qui il percorso non è particolarmente suggestivo ma si ha la fortuna di essere accompagnati costantemente dall’Isola di Capri, che si erge fiera nel mare proprio di fronte Sorrento. Oltretutto, quando la strada ci porta ad avere Sorrento alla nostra sinistra, si possono ammirare le sue meravigliose scogliere.

Tutto cambia, però, quando dopo qualche chilometro di salita costante, la strada comincia il suo cammino in discesa verso la costiera amalfitana. Qui altri tornanti ci guidano lungo il percorso e pongono sul nostro cammino le due coste in contrapposizione. A sinistra abbiamo la costiera Amalfitana e a destra la costiera Sorrentina.

sorrento_bici_4

Sulla strada troviamo diversi punti “belvedere” dove ci soffermiamo ad ammirare le suggestive rocce della costiera amalfitana e il profilo dolce e rigoglioso di macchia mediterranea della costiera Sorrentina.
Finalmente arriva una discesa e, insieme ad essa, anche una meravigliosa strada provinciale costruita attaccata a enormi massi a strapiombo sul mare.

Consiglio vivamente di fermarsi sempre per ammirare così tanta bellezza.
Dopo diversi “sali-scendi” di facile percorrenza si giunge velocemente a Positano, piccola e graziosa perla della costiera Amalfitana. Entrati in paese, si può scendere fino al mare e, se le condizioni meteo lo permettono, rimanere un po’ a godere della brezza marina.
Risalendo sulla strada principale si può scegliere di proseguire il cammino verso Amalfi ma, viste le cattive condizioni meteo, abbiamo deciso di non farlo e siamo ritornati a Sorrento.

Sorrento – Punta Campanella (mtb / bici da strada)

sorrento_bici_5

• lunghezza: 30,4 km
• dislivello in ascesa: 324 m
• fondo: strada provinciale asfaltata e sterrato
• punti di interesse: Sorrento, Conca Verde, Punta Lagno, Marciano, Roncato, Termini, Punta Campanella.

Il secondo giorno le condizioni meteo sono nettamente migliorate, saliti sulle nostre biciclette, ci siamo diretti verso Punta Campanella. Anche qui il manto stradale risulta essere regolare e senza buche. Il tracciato si mantiene sempre sulla costa, il mare non ci abbandona mai e con esso l’isola di Capri. Il percorso non si presenta particolarmente emozionante nè a livello paesaggistico nè a livello tecnico ma la “pedalata” è leggera e piacevole.

sorrento_bici_6

Dopo una piccola salita, passando per le località Conca Verde, Punta Lagno, Marciano e Roncato, si arriva alla piazzetta di Termini. Qui una stradina in discesa ci lancia verso la nostra meta (attenti che la strada è stretta ed è facile trovarsi davanti una macchina che risale, quindi occhi e orecchie aperti).
Dopo qualche tornante veloce, l’asfalto lascia la strada ad un pavimento di lastroni di basalto, non troppo adatto alle bici stradali. Continuando a scendere la situazione si complicata ulteriormente. Lo stesso pavimento comincia ad avere grosse buche che spesso si mescolano a gradoni irregolari e si alternano a lunghe colate di cemento. La strada diventa una serie di fuori sella e di slalom tra sassi (naturalmente la si può tranquillamente percorrere a piedi).

sorrento_bici_7

Arrivati alla fine del percorso ci si rende conto che tutta la fatica fatta non è nulla in confronto alla bellezza mozzafiato di questo luogo.
La zona dell’area marina protetta di Punta Campanella, dove il sentiero si ferma, è la punta estrema della costa ed è, praticamente, un balcone che si affaccia a picco sul mar Mediterraneo.
Da qui la vista è molto suggestiva e si ha l’impressione di poter afferrare l’isola di Capri stendendo appena una mano.

sorrento_bici_9

Si potrebbe rimanere ore ad ammirare questo piccolo angolo di paradiso ma a noi è toccato prendere le bici in spalla (sono pochi quelli che riuscirebbero a ritornare indietro pedalando) e ritornare a Sorrento.

ulisse

La posizione dell’Ulisse Deluxe Hotel, offre la possibilità di spostarsi facilmente lungo tutta la penisola Sorrentina. Come detto, le condizioni stradali sono ottimali anche se non sempre risultano ben illuminate.
Il mio consiglio per chi voglia avventurarsi per una pedalata in queste zone è quello di andare in primavera quando il clima comincia a ad addolcirsi e la natura si risveglia.
In estate il caldo potrebbe rendere la pedalata troppo faticosa e pesante.

 

Ulisse Deluxe Hotel

 





Comments are closed.