Vediamoci chiaro: i bottoni riflettenti di Zona30

16 Gennaio 2014

Uno dei problemi per chi va in bici in inverno è la costante mancanza di luce: le giornate sono corte e chi usa la bicicletta come mezzo di trasporto cittadino, in particolare, si ritrova spesso nella situazione di dover uscire di casa prima dell’alba e di tornarci dopo il tramonto pedalando sempre e costantemente al buio in condizioni di pericolo.

zona30 pinar

Una buona regola è avere sempre una luce bianca all’anteriore e una luce rossa sul posteriore che indichi la propria presenza ma, come dicono gli inglesi, better be safe than sorry. Per questo è opportuno rendersi il più possibile visibili agli occhi degli automobilisti che ci sfrecciano accanto.

Zona30 è un’azienda di Modena che fa dell’alta visibilità per chi si muove a piedi e in bicicletta la propria mission ed è proprio per loro che sono stati pensati i bottoni riflettenti. Realizzati in PVC, sono delle simpatiche decorazioni a forma di cuore, fiore, freccia, foglia, quadrato e cerchio che possono essere utilizzate per personalizzare borse, cappelli, ombrelli, parti della bicicletta e qualunque cosa vi venga in mente.

I fori dei bottoni fanno in modo che questi possano essere cuciti direttamente sui tessuti, oppure incollati con della colla a caldo o con dell’attaccatutto direttamente sull’oggetto da personalizzare.

zona 30 cestino

I bottoni possono essere ordinati direttamente dall’online store di Zona30 e sono disponibili in tre formati differenti (2,5; 3,5 e 5 cm) nei colori bianco, rosso, giallo fluo, arancio, rosa, azzurro, violetto e verde.

Il singolo bottone pesa 2 grammi e l’uso è indicato anche per il ciclista sportivo attentissimo al peso che, pur non circolando di notte, può ritrovarsi nella condizione di dover pedalare in gallerie poco o per nulla illuminate.

Il kit da 14 pezzi costa 8 €.

Per informazioni: zona30.com

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti