Chi vincerà la maglietta rosa del Giretto d’Italia?

11 Aprile 2011

logo-bici-724x198

Ventisei città si sfidano a colpi di pedale martedì 3 maggio e a vincere non sarà il Comune più veloce, ma quello dove per strada si conteranno più ciclisti in circolazione.

Prima del giro ciclistico, quest’anno si disputa il Giretto d’Italia, una gara tra i centri urbani dove la bici è maggiormente utilizzata come mezzo di trasporto (tra questi Bolzano e Ferrara, Pisa e Reggio Emilia, Parma e Lodi…, ma anche alcune cenerentole delle due ruote come Roma, Milano e Bari). La corsa se l’aggiudica la città dove il 3 maggio su alcuni itinerari selezionati si conteranno più ciclisti in circolazione sul totale dei mezzi in transito. E sempre il 3 maggio diventa dunque la prima giornata nazionale a scuola e al lavoro in bici.

Il Giretto d’Italia precede il Giro e anche la Giornata nazionale della bicicletta organizzata dal Ministero dell’Ambiente, che si tiene l’8 maggio, di domenica. Ecco, se uno vuol fare una giornata della bici, deve farla di martedì (come il Giretto) e non di domenica, segnalando con la giornata scelta che il ruolo assegnato alla bici è quello di mezzo per lo sport o il tempo libero e non mezzo di trasporto per gli spostamenti quotidiani.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti