Il “Palco a Pedali” per portare l’orto dai Fori Romani a Lampedusa.

9 Aprile 2014

orto

Che la bicicletta non sia solo un mezzo di trasporto lo sappiamo bene noi che la usiamo tutti i giorni e che ne conosciamo la profonda energia. Essa è, infatti, anche mezzo di comunicazione per promuovere libertà, sostenibilità o modelli di sviluppo alternativi, e per questo, domenica 13 aprile la bicicletta sarà ancora una volta la scelta più naturale per accompagnare una giornata che, apparentemente, non parla di biciclette.

A Roma, lungo i Fori Imperiali (pedonalizzati per davvero, anche se solo per un giorno!) dalle 11 alle 19 ci sarà “Porto l’Orto a Lampedusa”, evento promosso da Terra! Onlus, Legambiente Lampedusa, Comune di Lampedusa e Roma Capitale per lanciare l’omonimo progetto.

Protagonista indiscusso dell’evento sarà il “palco a pedali” su cui si alterneranno i Tetes de Bois, il Muro del Canto, gli Assalti Frontali, i Bamboo e i Popu Cià. Il palco interamente “off-grid” ed alimentato dagli spettatori/ciclisti verrà allestito durante la mattinata grazie al contributo dei volontari di ReBike ALTERmobility. I posti sono limitati, per partecipare bisogna inviare una mail a info[at]tetesdebois.it con oggetto: “TERRA! Io pedalo per il palco” e presentarsi alle 13.00 presso il palco.

palco a pedali

La giornata poi sarà condita da laboratori teorici e pratici per approfondire tematiche legate all’autoproduzione, alla fertilità del suolo e a metodi agricoli innovativi. Numerose saranno le attività riservate ai bambini che potranno conoscere, attraverso il gioco, le tematiche legate all’ecologia e all’uso sostenibile delle risorse naturali.

Ospiti dell’evento: il Sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino, la giornalista e autrice televisiva Francesca Fornario e il geologo del CNR Mario Tozzi. Tra coloro che hanno aderito al progetto anche decine di produttori agricoli, cooperative di migranti e ortisti che saranno presenti ai Fori con stand di degustazioni offrendo prodotti locali, specialità lampedusane, vini biologici e birre artigianali.

Perché usare la bicicletta per promuovere un progetto che tratta di orti? Perché è semplicemente perfetta: Risparmio energetico, sostenibilità, impatto zero e soprattutto socialità.

Data e luogo li sapete: Domenica 13 aprile, Roma, Fori Imperiali. L’orto a Lampedusa, portiamocelo in bici.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti