MENU
viaggi girolibero

Recycle[d] Design, lampada autocostruita da parti di bici

Rubriche e opinioni • di 15 Aprile 2016

Recycle[d] Design: “Swing”: realizzata con pezzi avanzati veri a e propri “frammenti di cicloviaggio”, la lampada prende il nome dalla sua inequivocabile “struttura portante”… a buon intenditor poche parole!
Alimentata con un piccolo trasformatore da 6V, riciclato pure quello, la lampada è dotata di un faretto alogeno e da una lucetta di cortesia rossa che, grazie alla sua funzione “standlight”, rimane accesa ancora per un paio di minuti dopo il suo spegnimento.
Il risultato mi sembra molto buono, ora non mi resta che metterla sul mio comodino e tenerla accesa per leggere un po’ prima di dormire; imparare a sognare diventa così un’arte!

lampada-bici-1

lampada-bici-2

lampada-bici-3

lampada-bici-4

lampada-bici-5






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *