Veientana Greenway: un corridoio ciclabile immerso nella natura per entrare a Roma - Bikeitalia.it

Veientana Greenway: un corridoio ciclabile immerso nella natura per entrare a Roma

22 Giugno 2022

La Veientana Greenway, un nuovo progetto di ricucitura ciclabile per l’ingresso a Roma da Nord, potrebbe collegare il Parco dell’Inviolatella Borghese all’area archeologica dell’antica città etrusca di Veio, situata nel borgo medievale di Isola Farnese, attraverso una rete di ciclabili e percorsi verdi (da attraversare a piedi, a cavallo o in bicicletta).

veientana greenway


Nato dall’impulso di associazioni, comitati di quartiere e cittadini, il progetto della Veientana Greenway verrà sviluppato grazie al Piano Municipale di Mobilità Sostenibile del Municipio XV di Roma Capitale e sarà integrato da servizi di intermodalità tra le ciclabili esistenti (ciclabile Tevere, ciclabile Monte Ciocci ecc.), i punti di interesse (museo Nazionale Etrusco, Auditorium ecc.) e le principali stazioni ferroviarie.

veientana greenway 2


Immerso in un ampio contesto naturalistico di grande interesse, l’itinerario ripercorrerà parte della Veientana, antica strada etrusca risalente al IV secolo A.C. ed unirà ciclovie nazionali ed internazionali (Eurovelo 7, GRAB, Via dell’Acqua), cammini di Fede e percorsi storici (Via Francigena, Cammino della Luce -Via Amerina, Cammino dei Cammini-Cammino di S.Michele-Antica via Clodia ecc.), nonché percorsi verdi e sentieristica già presenti nei parchi del Municipio.

veientana greenway 3


Inoltre, nell’ottica del prossimo Giubileo (2025), la Veientana Greenway potrà essere una concreta opportunità per molti pellegrini in arrivo a Roma di ripercorrere simbolicamente una delle tre “peregrinationes maiores” medievali – insieme alla Terra Santa e a Santiago di Compostela – attraversando tratti della Via Francigena per raggiungere la capitale senza dover imbattersi nel traffico caotico delle vie consolari.

via francigena


Il progetto – che potrà essere reso possibile grazie ai finanziamenti del Recovery Plan per Cultura, Turismo, Digitalizzazione, Transizione Ecologica, Rigenerazione Urbana e Sviluppo sostenibile – consentirà di migliorare le infrastrutture e i servizi per i cittadini, nonché di incentivare mobilità e turismo sostenibili. Nelle fasi più avanzate si prevede, infatti, anche la realizzazione di “Zone 30”, “Isole Ambientali”, bike-lane (corsie ciclabili) e le case avanzate ai semafori.

area archeologica Veio


La Veientana Greenway potrà dare l’opportunità di raggiungere la Capitale percorrendo parti della Via Francigena, della Ciclovia Eurovelo e del Grab, attraversando siti archeologici di rilevanza storica ed estese aree verdi dell’area municipale quali il Parco Regionale di Veio (con i suoi 15.000 ettari il quarto parco del Lazio) e i parchi urbani quali la Riserva Naturale dell’Insugherata, il Parco Volusia, il Parco Papacci e il Parco dell’Inviolatella Borghese.

Un percorso che costituirà un’importante alternativa alle trafficate vie di accesso alla Capitale offrendo contestualmente un’opportunità di sviluppo cicloturistico che faccia leva sul connubio tra storia, cultura e natura dell’area.

Monitoreremo su Bikeitalia gli sviluppi di questo progetto strategico per vedere se riuscirà ad essere realizzato entro l’appuntamento del Giubileo 2025.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti