MENU

In bici con la borsa da donna

Bici, Bikelife, Donna • di

Borsa_1
Se c’è un accessorio del quale non possiamo proprio fare a meno, quello è la nostra borsa. Essendo io una donna che pedala, spesso devo adattarmi a usare la borsa anche quando mi muovo in bicicletta. Ci sono tipi di borse che si prestano a essere usate in bicicletta e altre meno. Vediamo insieme di capirne di più.

Quale borsa per la bici?

Non tutte le borse sono uguali e di conseguenza non tutte sono comode da usare mentre si pedala. La pochette è una borsa che si usa generalmente di sera, è elegante ma la capienza è limitata e generalmente non ha nemmeno il manico, per cui è sconsigliata per andarci in bici, poiché si pedalerebbe usando il manubrio con una mano sola, oppure la si dovrebbe riporre nel cestino. Io preferisco non usarla.

Le borse a spalla possono avere diverse dimensioni e sono comode perché si può riporvi anche l’impermeabile da usare in caso di pioggia o l’ombrellino da viaggio. Sono scomode perché si devono indossare facendo poggiare i manici su una sola spalla e con le vibrazioni e i vari movimenti delle braccia continuano a scivolare e a cadere. Le borse a tracolla, anche loro di piccole o grandi dimensioni, offrono molto spazio per inserire le proprie cose, oltre a qualche tasca interna per riporre cellulare, chiavi e documenti. Questo tipo di borse secondo me sono le migliori perché grazie alla tracolla sono legate al corpo e non scivolano dalla spalla, oltre al fatto che così non possono essere strappate via in caso di tentato scippo. Infine ci sono gli zainetti da donna, piccoli ma comunque capienti, sono comodi ma in estate potrebbero far sudare la schiena per via del contatto, mentre in inverno, con addosso il piumino, potrebbero essere difficili da indossare. Un ottimo compromesso per chi ama le borse a spalla o le pochette, è quello di comprare modelli dotati di tracolla interna, che si può estrarre e indossare come una normale borsa a tracolla quando si va in bici e poi nascondere all’interno della borsa una volta arrivati a destinazione.

La scelta non va fatta solo in base al modello ma anche al materiale e alla praticità. La pelle è più rigida rispetto al tessuto ma è comoda in caso di pioggia, perché impermeabile mentre la borsa in tessuto assorbe l’acqua e può far bagnare il contenuto. E’ vero però che la borsa in tessuto è più morbida e si adatta meglio al corpo e pesa meno. Le borse in finta pelle invece hanno il difetto di rovinarsi in corrispondenza della zona di contatto con la gamba (soprattutto se indossate i jeans) e sulla tracolla. La praticità di una borsa si vede soprattutto dalla chiusura. Da preferire quelle con la cerniera lampo perché, in caso di bisogno (ad esempio se squilla il cellulare), sono più facili da aprire rispetto a quelle con chiusure a bottone o moschettone.

Come usare la borsa in bici

Borsa_2
Il primo consiglio è quello di averla sempre indosso ed evitare di metterla nel cestino anteriore. Questo perché il peso sul cestino può sbilanciare il manubrio quando si sterza e poi una borsa messa nel cestino è più facile da sfilare. Un malintenzionato si può avvicinare di corsa (o in motorino), tirare fuori la borsa dal cestino e scappare rischiando anche di farvi cadere.

Regolate la tracolla affinché, una volta sedute sulla sella, non sia troppo bassa dando fastidio al movimento delle gambe durante la pedalata. L’ideale sarebbe tenerla poggiata al fianco, poiché in quel punto non si muove e non sbilancia. Potete scegliere se farla poggiare sul fianco destro oppure su quello sinistro, in base alla vostra comodità, non c’è una regola. Una cosa da non fare è tenere la borsa davanti a sé, sulla pancia, poiché intralcerebbe la pedalata, rendendola goffa. Non consiglio neppure di tenerla poggiata alla schiena perché può dare fastidio e anche sfregare sulla ruota posteriore e quindi rovinarsi. Evitate di tenere la borsa con la mano, poiché una volta che questa poggia sul fianco è molto stabile e può cadere solo in caso di rottura della tracolla (evento molto raro). E’ bene indossare la borsa prima di salire sulla bici, perché è più pratico e si può già uscire da casa già pronte.

Concludendo

Andare in bici con la borsa non è per niente difficile, dopo i primi momenti non ci si accorge neppure di averla, per cui non abbiate timore di usarle duranti i vostri spostamenti in bicicletta. Perché si sa: una donna senza la sua adorata borsa è perduta!





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *