Polonia: installato il primo contatore di ciclisti

3 Aprile 2012

polonia-contatore-ciclistiLodz è la prima città in Polonia ad aver installato un contatore per quantificare attraverso dei sensori il numero dei ciclisti di passaggio su una certa zona. L’obiettivo è quello di monitorare il traffico ciclabile, calcolare come cambia durante i diversi momenti della giornata, e verificare che alcuni interventi attuati in favore della mobilità in bicicletta diano i primi frutti.

Lodz è la terza città della Polonia firmataria della Carta di Bruxelles, un documento che obbliga la città aderenti a sviluppare infrastrutture per favorire la mobilità ciclistica, aspetto che nel comune polacco in passato è stato abbondantemente trascurato. Il contatore sarà montato sul lato di una delle piste ciclabili più frequentate che conduce al centro della città. Verrà calcolato automaticamente e visualizzato il numero complessivo di biciclette di passaggio durante tutto il giorno e la notte.

Secondo i promotori dell’iniziativa inoltre visualizzare il numero dei ciclisti aggiornato in tempo reale stimolerebbe a tenerne il conto e a cercare di incrementare questo numero il più possibile.
Un’altra città polacca, Gdansk, ha seguito l’idea e dovrebbe presto installare il suo primo contatore.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti