Spagna: un pano di promozione della bicicletta per Terrassa

16 Luglio 2012

spagna-biciL’amministrazione di Terrassa, comune spagnolo di oltre 200 mila abitanti della provincia di Barcellona, ha presentato un piano per promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano. Il piano stabilisce 18 misure da implementare nel corso del 2012 e del 2013 e per il suo sviluppo la città ha lavorato in collaborazione con il Bicicleta Club de Catalunya, organizzazione ciclistica catalana senza scopo di lucro.

Attualmente ci sono 35 chilometri di strade ciclabili a Terrassa: 12 chilometri di vere e proprie piste, separate, e le rimanenti strade a traffico moderato (zone 30). A causa della crisi economica, nel 2011 il Comune aveva deciso di chiudere temporaneamente il programma di bike sharing, già in vigore dal 2007 e molto apprezzato tra i residenti, anche se con livelli di utilizzo ed un ritorno economico non molto elevati. Nonostante questa decisione, il Comune è convinto che la bicicletta possa avere un ruolo centrale nel contesto sociale ed economico della città, e per questo ha ritenuto necessaria l’approvazione del nuovo piano.

Le diverse misure previste dal piano sono le seguenti:

  • Utilizzo della flotta di bike sharing per altri scopi, mentre il servizio è temporaneamente chiuso, ad esempio per il personale del Comune, per dipendenti di alberghi, bar e ristoranti, oltre che per organizzazioni no-profit coinvolte nella promozione della bicicletta.
  • Aumentare la sicurezza contro i furti, aiutando i cittadini a registrarsi e identificare le loro bici, e fornendo parcheggi custoditi biciclette nelle stazioni ferroviarie e altri luoghi nevralgici.
  • Promozione della bicicletta attraverso la formazione nelle scuole rivolto agli studenti, uno studio di fattibilità per implementare una grande ciclovia, sostegno alle imprese che incentivano i lavoratori a spostarsi in bici, la creazione di un punto informativo per i ciclisti, e una serie di attività come bike & breakfast, spettacoli, eventi e laboratori di riparazione delle biciclette.
  • Istituire un comitato per la supervisione e il monitoraggio delle politiche in favore della bicicletta a Terrassa.

A questo link è possibile consultare il documento pdf, in lingua spagnola, del piano in questione.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti