MENU
fancy women bike ride 2019

Bici sugli autobus e adesivi dedicati: sempre a Lodz, in Polonia

News • di 12 Ottobre 2012

lodz-bici-busQuando si dice essere avanti. Mentre in Italia si discute della possibilità di caricare le bici in metropolitana e non si discute invece della possibilità di caricarle sugli autobus, a Lodz, in Polonia, (si sempre Lodz), l’Associazione dei Trasporti ha adottato in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile un’iniziativa per agevolare ulteriormente l’uso combinato di bici e trasporto pubblico, facendo attaccare su bus e tram locali degli adesivi, raffiguranti una bici, in cui si consiglia da quale portiera del mezzo è più consigliabile far salire o scendere la propria due ruote.

Il trasporto (gratuito!) delle biciclette sugli autobus è stato introdotto a Lodz nel marzo di quest’anno ed il nuovo provvedimento rappresenta un’altra piccola ma significativa attenzione verso i ciclisti urbani.
I mezzi pubblici infatti sono diversi per tipologia e distribuzione dello spazio all’interno per cui a volte entrare sull’autobus da una portiera sbagliata può creare intralcio e disturbi agli altri passeggeri.

E’ importante sottolineare come Lodz non sia un piccolo comune di poche migliaia di abitanti per cui vige la giustificazione: “ah ma là sono pochi ed è più facile“, perché si tratta della terza città polacca per numero di abitanti, circa 750 mila, pochi in meno di alcune grandi città italiane come Torino (dove le bici non si possono portare nemmeno in metro) e Napoli (entrambe sui 900 mila abitanti).

Fonte | mmlodz







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *